skin adv

La resa del Maritime Augusta: "Non parteciperemo al prossimo campionato di A"

 26/07/2019 Letto 2868 volte

Categoria:    Serie A
Autore:    Redazione
Società:    MARITIME FUTSAL AUGUSTA





Ciccarello ci ha provato fino all'ultimo. Ma non è bastato. Il Maritime Augusta alza bandiera bianca. E' proprio il club megarese ad annunciare la rinuncia alla 37esima edizione del massimo campionato nostrano di futsal, con un post sulla pagina ufficiale dei megaresi.
 
LA NOTA "Purtroppo siamo a comunicare cio che non avremmo mai voluto fare. La società Maritime Futsal Augusta informa i tifosi ed i simpatizzanti che purtroppo non parteciperà al prossimo campionato di serie A di futsal. Abbiamo provato fino a pochi minuti fa a trovare una soluzione alternativa che ci consentisse di poter continuare la stupenda favola vissuta negli ultimi 9 anni ma, nonostante gli sforzi profusi e fermandoci un attimo a ragionare, abbiamo dovuto fare i conti con una realtà molto dura e di conseguenza preferito prendere una decisione amara e ricca di tristezza che mortifica non solo noi stessi ma una città intera, una popolazione che ci ha sempre sostenuto ed incoraggiato ad andare avanti. Ringraziamo tutti i nostri tifosi, a partire da Franky, che nel corso degli anni ci hanno incitato e supportato credendo nel nostro stesso sogno e vivendo la nostra stessa favola. Ringraziamo tutte le persone e gli amici che hanno condiviso con noi i fantastici momenti e le esaltanti vittorie. Purtroppo nessuno ha voluto condividere la bellissima realtà creatasi intorno alla società.  Nel momento di difficoltà chi avrebbe dovuto e potuto supportarci facendo suo uno degli ultimi progetti sportivi che erano rimasti nel territorio, ha abbandonato la nave, ammesso che ci sia mai salita, un po come fece un noto comandante qualche anno fa. L'amara e triste verità ci ha portato a trovare muri di gomma contro il quale continuare a sbattere senza riuscire a trovare nessuno che facesse qualcosa per il territorio. Eppure sono tantissime le azienda che lavorano nel territorio augustano e nelle province confinanti....nessuno ha voluto sposare lo sport.  Con infinita tristezza siamo costretti a farci da parte, sperando che qualcun'altro riprenda in mano le redini del Futsal e faccia rivivere momenti esaltanti al competente pubblico augustano che merita di stare in serie A. In ultimo un doveroso ringraziamento va al presidente di una nota società che negli ultimi mesi ha fomentato i nostri tesserati ( presto scoprirete chi è) promettendogli le 7 meraviglie del mondo con amarezza ti dico ( cosi come ho avuto gia modo di dirti per telefono, anche se tu sei stato cosi vile da negare tutto), che nella vita tutto torna. Complimenti anche ad una nota associazione che, camuffandosi dietro malcelate vesti, ha iniziato la campagna politica per le prossime elezioni del presidente e dopo il nostro diniego di supporto ci si è scagliata contro. W l'Italia, w il futsal. Questa è la sconfitta di tutto il territorio, di tutte le persone che potevano fare e son rimaste immobili, di tutti quelli che come noi amano questo meraviglioso sport e che non sono riuscite a far nulla. La società continuerà la sua attività con il settore giovanile e la scuola calcio sperando che qualcosi cambi in futuro facendosi trovare pronta a re investire nel futsal se si dovessero ricreare le condizioni per farlo.
 
Redazione C5Live



COPIA SNIPPET DI CODICE

Pubblicità