skin adv

Foglia, una seconda giovinezza: "Imolese, ho ancora voglia di stupire"

 23/08/2019 Letto 450 volte

Categoria:    Serie A2
Autore:    Ufficio Stampa
Società:    IMOLESE 1919





L'ha aspettato a lungo, ora finalmente è ufficiale: Adriano Foglia Augusto vestirà la maglia Imolese. Ecco le sue primissime dichiarazioni: "L'Imolese è una società che ha un'ottima reputazione e forti ambizioni: il posto giusto, per me, per vivere una seconda giovinezza e dimostrare, ancora, chi sono. Ho 38 anni, ma la voglia di stupire, di fare spettacolo e vincere sono sempre le stesse. Ci aspetta una stagione intensa, perchè l'obiettivo è lottare per la A. Se penso al pallone d'oro, non mi sembra ancora vero: all'epoca guardavo in tv con ammirazione i grandi giocatori brasiliani e mai avrei immaginato di essere scelto io. Il futsal mi ha dato tutto, ma la mia vita non è stata facile: ho commesso errori e ho imparato, sono caduto e mi sono sempre rialzato. La fortuna aiuta, ma l'affetto dei miei cari, la mia tenacia e il mio spirito positivo hanno fanno il resto. Ho vinto tantissimo, ma è ancora poco: c'è sempre qualcosa per cui lottare senza mai arrendersi. Le sfide facili non mi piacciono".
 
CAROBBI mi ha insegnato come si gioca a calcio a 5 in Italia - continua - è stato il mio allenatore nell'Augusta e nello Stabia e con lui ho vinto il mio primo titolo. Finalmente ci ritroviamo, dopo tutti questi anni, e ancora una volta sento di doverlo ringraziare per la fiducia. Abbiamo appena cominciato la preparazione e devo dire di aver trovato compagni estremamente educati e professionali. Conoscevo già solo alcuni di loro, come Vignoli e Castagna. Percepisco, soprattutto nei più giovani, una sorta di imbarazzo nei miei confronti, anche se io non mi sento diverso. Nel gruppo che stiamo formando saremo tutti importanti, allo stesso modo: chi è in campo, così come chi è in panchina o in tribuna. Il nome non ha importanza: se io lotto per un compagno fino alla fine, lui farà altrettanto per me".
 
Ufficio stampa Imolese




Pubblicità