skin adv

#futsalmercato, gruppo solido e graditi ritorno: ecco l'Alma Salerno

 28/08/2019 Letto 146 volte

Categoria:    Serie B
Autore:    Ufficio Stampa
Società:    ALMA SALERNO





Un gruppo solido attorno al quale è stata costruita, con importanti innesti, l’Alma Salerno 2019-2020. Quello della società salernitana, infatti, non è stato un mercato caratterizzato soltanto da diverse operazioni in entrata e in uscita ma anche da movimenti tutti “casalinghi” con importanti riconferme,  mirate a dare l’ossatura alla rosa.
 
IL VETERANO Ci sarà ancora il veterano del gruppo, Francesco Pacileo, che anche durante la travagliata passata stagione non ha mancato di dare il suo fondamentale apporto, dentro e fuori dal campo, nei momenti più delicati. Torna, anche quest’anno, dall’Argentina l’estroso Facundo Galiñanes al quale spetterà il compito, ancora una volta, di trainare la squadra - prevalentemente composta da giovani - sul parquet di gioco e, soprattutto, sarà chiamato a dare il consueto tocco di qualità. Tra i pali conferme e ritorni: Alessandro Carpentieri, dopo aver difeso la porta dell’Alma Salerno principalmente nel finale di stagione e aver contribuito decisivamente al raggiungimento della salvezza, tornerà a presidiare i pali granata; riecco il giovane Diego Ricco che, dopo l’esperienza con il Campagna, rientra all’Alma, rinforzando ulteriormente il parterre di estremi difensori a disposizione di mister Cocchia.
 
UN TRAMPOLINO DI LANCIO Tornerà a calcare il parquet di gioco, dopo una stagione di fermo ai box per recuperare da un problema fisico, Giuseppe Mastrangelo, che fu tra i protagonisti della brillante stagione che portò l’Alma a giocarsi i playoff per il salto di categoria. Un giocatore dalle qualità importanti e sicuramente fondamentali per la compagine granata. La stagione che sta per iniziare sarà anche importante trampolino di lancio per due giovani del vivaio granata: Salvatore Apicella e Alin Gheorghisor, infatti, approderanno in prima squadra dopo aver concluso il percorso con le giovanili. Per i due giovani talenti, dunque, potrebbe essere l’anno della consacrazione.
 
Marta Naddei
Ufficio stampa Alma Salerno




Pubblicità