skin adv

I malumori dell'Italservice Pesaro: è silenzio stampa per la Supercoppa

 13/09/2019 Letto 1867 volte

Categoria:    Serie A
Autore:    Redazione
Società:    PESARO





"Una designazione che non fa certo piacere". La rivelazione del Resto del Carlino evidenzia un po' di malumore che serpeggia in casa Italservice Pesaro alla vigilia della finale di Supercoppa (sabato, ore 20.45, diretta Rai Sport +HD) contro l'Acqua&Sapone. Il sodalizio di Lorenzo Pizza non ha gradito il mancato anticipo (prima ufficializzato, poi annullato) della sfida contro il Futsal Cesena valevole per il primo turno di Coppa Divisione (dal 10 al 14 settembre, che comporterà l'assenza di Borruto nella kermesse del PalaPizza) ma soprattutto la designazione di Daniele Di Resta come uno dei tre direttori di gara, da qui il silenzio stampa.
 
IL PRECEDENTE L'ultima volta che si sono incrociati i destini del fischietto di Roma con gli ex Pescara presenti nel roster rossiniano fu nelle Finals scudetto contro la Luparense della stagione 2016-17. Gara-1 segnò quelle finali, con gli abbagli presi da Di Resta e le lunghe squalifiche di Borruto e dello stesso Colini, che influirono anche nella stagione successiva.
 
LA DECISIONE Non parlerà nessuno in casa Italservice Pesaro. Bocche cucite in casa dei campioni d'Italia, a 24 ore di distanza dal calcio d'inizio della sfida che mette in palio il primo trofeo della stagione. Di Resta dirigerà insieme a Nicola Maria Manzione e Angelo Galante; crono: Riccardo Davì (Bologna).
 
Redazione C5Live




Pubblicità