skin adv

Città di Taranto, lo Statte è troppo forte. Liotino: “Ora testa al campionato”

 16/09/2019 Letto 89 volte

Categoria:    Femminile
Autore:    Ufficio Stampa
Società:    CITTA DI TARANTO





Va in archivio il primo turno della Coppa Divisione: passa il Real Statte. Prive di Gilberto e Lacaita fuori per squalifica e di Debora Stante indisponibile  per un risentimento muscolare (comunque in panchina per sostenere le sue compagne), le ragazze di mister Liotino hanno giocato e dato il massimo fino alla fine, cercando di arginare il gioco della squadra di mister Marzella.

IL MATCH - Dopo i primi 10 minuti di spaesamento, in cui sono arrivati 6 goal dello Statte, c'è stata qualche buona giocata. Ma a fine primo tempo i goal sono raddoppiati. Secondo tempo sulla stessa riga del primo. Gli unici tiri in porta della Corim sono arrivati dai piedi di Veronica Calendi. Prima dell'inizio della partita c'è stato l'omaggio delle due squadre a Maria Caramia, una grande atleta che ha dato l'addio al calcio giocato.

DICHIARAZIONI - Il pensiero di mister Liotino: "L'addio al calcio giocato di una grande Donna, Mamma, Amica e Giocatrice. Qualche mesetto fa, mi venne in mente tutto questo, proprio perché la sua splendida carriera non poteva passare inosservata avendo deciso di lasciare le scarpette per una serie di circostanze. È stato emozionante vedere la Corim Città di Taranto c5 femminile ed il Real Statte, questo pomeriggio, a centrocampo al PalaFiom in un grande applauso tutto per lei. Ora però testa al campionato: si parte il 6 ottobre in casa contro il Progetto Sarno Futsal."


Ufficio Stampa Città di Taranto




COPIA SNIPPET DI CODICE

Pubblicità