skin adv

Lido, esordio di fuoco. Mastrorosato: “Capiremo subito cosa ci aspetta”

 19/09/2019 Letto 195 volte

Categoria:    Serie A
Autore:    Antonio Iozzo
Società:    TODIS LIDO DI OSTIA





Al tavolo delle grandi. Dopo una splendida scalata, il Lido è pronto a misurarsi con l’élite del futsal italiano. Lo storico debutto in Serie A avverrà sul campo della Feldi Eboli: “C’è tanta voglia di iniziare e di scoprire questa nuova categoria”, afferma con entusiasmo Sandro Mastrorosato.

Non fare da comparsa: l’obiettivo è chiaro. “Vogliamo dimostrare il nostro valore - continua il copresidente -. Abbiamo una squadra giovane, un mister preparato e motivato, infine una società che ci tiene a non vanificare il lavoro portato avanti nel corso di questi anni”.

Ad attendere il Lido un debutto di fuoco, su uno dei campi più caldi dell’intera Serie A. “Meglio così”, il pensiero espresso a inizio settimana da Matranga, un pensiero totalmente condiviso da Mastrorosato: “La penso esattamente come lui. È importante capire subito cosa ci aspetta, quindi ben venga una sfida così difficile. Andremo su un campo ostico e affronteremo una squadra che punta in alto: scenderemo in campo con rispetto, ma non già battuti”.

La Feldi, poi la Meta nel giorno dell’esordio casalingo in casa. “Un’altra formazione di alto livello, già sfidata in A2”, ricorda Mastrorosato, che ribadisce il concetto. “Misurarsi con squadre forti ci permetterà di comprendere meglio la nostra attuale dimensione e di lavorare sui nostri difetti, perché il campionato è lungo e il tempo non manca”. Bisognerà puntare ancora una volta sul Pala di Fiore: “Speriamo che rappresenti il nostro fortino: è soprattutto in casa che dovremo cercare di costruire la nostra salvezza”, continua Mastrorosato, che poi conclude indicando la via. “La ricetta vincente? Commettere meno errori possibili. In Serie A c’è una qualità talmente alta che non appena sbagli vieni punito”. 


Antonio Iozzo





Pubblicità