skin adv

Vigor Perconti, la carica del portiere goleador. Infante: “Ce la giocheremo sempre”

 02/10/2019 Letto 267 volte

Categoria:    Serie C1
Autore:    Marco Panunzi
Società:    VIGOR PERCONTI





Con l’Aranova entra in campo per sostituire il collega espulso. Col Cortina segna un gol dalla sua area e mantiene la porta inviolata. Michael Infante, giovanissimo estremo difensore della Vigor Perconti, a suon di grandi prestazioni è pronto a ritagliarsi un posto in pianta stabile nel roster.

CORTINA – Esordio dal primo minuto con la Vigor Perconti per Michael Infante. Un 5-0 convincente per i rossoblù, una grande gara per l’estremo difensore. “Quella di sabato è stata una partita tranquilla, sicuramente la peggiore per un portiere visto che, se vieni chiamato poco in causa, rischi dei cali di tensione. Una gara gestibile, primo tempo chiuso sul 2-0”. Ma i momenti degni di nota si verificano al secondo tempo, quando il classe ‘99 da baluardo difensivo (con i rivali vogliosi di cambiare il destino dell’incontro col 5 vs 4) è divenuto terminale offensivo, segnando un gol dalla propria porta. “Non ricordo proprio come siano andate le cose, mi ricordo solo che mi è capitata la palla tra le mani e ho calciato a rete. Fino a quel momento ho pensato solo a non subire gol; invece quella traiettoria strana è entrata in porta”. Non male per un giocatore chiamato a sostituire non uno, ma due colleghi: il primo ha lasciato la squadra durante la preparazione, il secondo si è fatto espellere contro l’Aranova. All’esordio, il giovane portiere non è riuscito a parare il rigore a freddo, ma col gesto tecnico col Cortina e con la porta inviolata si è sicuramente guadagnato la stima dei compagni.

NEXT MATCH – Il campionato non conosce soste, per Infante e soci arriva il Poggio Fidoni. “Mi informo sulle avversarie ed ho visto qualche video su di loro. Sicuramente è una squadra che sa cosa fare in campo, organizzata, l’anno scorso è stata una delle grandi nel suo girone: quindi dobbiamo prenderla come una gara ostica, una di quelle che vanno giocate con concentrazione. Ci stiamo preparando bene, stiamo lavorando per tirar fuori una buona prestazione”. Se l’anno scorso la Spes era arrivata ai playoff centrando il 4° posto, non si può dire che la nuova stagione sia partita al meglio: un solo punto in due gare contro Eur Massimo e Torrino Village, ma dai risultati emerge la tenacia dei futuri rivali della Vigor. “Il nostro intento è quello di non avere rammarichi a fine anno. Quindi giocheremo sempre al massimo e se ci capiterà di perdere dovrà dipendere solo dal fatto che gli avversari sono stati più bravi di noi. Vogliamo giocarcela ogni sabato”.


Marco Panunzi




COPIA SNIPPET DI CODICE

Pubblicità