skin adv

Nicolodi 7bellezze. Bellarte serve il tris. AeS in crescita, travolto il Latina

 06/10/2019 Letto 138 volte

Categoria:    Serie A
Autore:    Ufficio Stampa
Società:    ACQUAESAPONE





Al Palarigopiano non si passa. L’Acqua&Sapone Unigross cala il tris di vittorie consecutive contro il Lynx Latina (4-1) e resta in testa alla classifica a pari punti (10) con l’Italservice Pesaro.

LA PARTITA Novità nel quintetto nerazzurro: c’è Mambella tra i pali al posto di Fior, con Murilo, Coco, Calderolli e Gui. Seconda presenza dopo quella di Arzignano alla prima giornata per il vice Mammarella. Basile risponde con l’ex Casassa in porta, Alemao, Bissoni, Caio Japa e Anas. Coco Wellington sfiora il gol dopo 18’’, ma ci pensa Gui a sbloccarla un minuto dopo con un gran tiro dalla distanza. Nicolodi direttamente su punizione al 6’ sfiora l’incrocio. Passano cinquanta secondi e il folletto firma il raddoppio con un sinistro pazzesco sotto la traversa della porta di Casassa. Dopo 15’30’’ la prima vera palla gol del Latina: Mambella però fa una parata super su Juan Carlos che s’inserisce centralmente e calcia a botta sicura. Ma il vantaggio è al sicuro fino all’intervallo.Il gol di Bissoni spaventa i nerazzurri dopo 7’ della ripresa, ma il palo clamoroso colpito pochi istanti prima da Coco Wellington aveva confermato la supremazia di Murilo e compagni sul parquet. Passano due minuti e Nicolodi infatti mette la firma sul tris con un sinistro angolatissimo. Gui manca il poker a 5’ dalla fine sul suggerimento illuminante di Nicolodi. Il Latina è ancora vivo e a 4’ e mezzo prova a rientrare in partita giocando con Juan Carlos portiere di movimento. Alla prima occasione, però, è Avellino a sfiorare il gol rubando palla e calciando nella porta vuota dei pontini. Il giro palla ospite è lento e prevedibile, l’aggressività nerazzurra no. Murilo all’ennesima palla rubata, invece, chiude la serata con il 4 a 1 che vale il primato in classifica a braccetto con l’Italservice Pesaro.

ACQUA&SAPONE UNIGROSS – LYNX LATINA 4-1 (p.t. 2-0)
ACQUA&SAPONE UNIGROSS: Mambella, Houenou, Liviero, Murilo, Calderolli, Jesulito, Gui, Fior, Coco Wellington, Avellino, Jonas, Nicolodi, Rocha. All. Bellarte.
LYNX LATINA: Casassa, Juan Carlos, Alemao, Caio, Bissoni, Palmegiani, Pilloni, Lo Cicero, Pedrinho, Johnny, Anas, Mazoni, Sportoletti, Menichella. All. Basile.
ARBITRI: Colombin di Bassano del Grappa, Lamanuzzi di Molfetta, crono Moscone dell’Aquila.
MARCATORI: nel p.t. 1’40’’ Gui (A), 6’50’’ Nicolodi (A); nel s.t. 7’14’’ Bissoni (L), 8’09’’ Nicolodi (A), 18’03’’ Murilo (A).
NOTE: osservato un minuto di raccoglimento in memoria di Giorgio Squinzi, patron del Sassuolo; ammoniti Nicolodi (A), Casassa (L), Juan Carlos (L), Murilo (A), Caio Japa (L), Jesulito (A).

Ufficio stampa e Comunicazione
Acqua&Sapone Futsal




COPIA SNIPPET DI CODICE

Pubblicità