skin adv

Falconara, a Noci servirà concentrazione. Isa Pereira: “Non le sottovalutiamo”

 11/10/2019 Letto 242 volte

Categoria:    Femminile
Autore:    Ufficio Stampa
Società:    CITTA DI FALCONARA





Si sblocca il Falconara grazie al 5-2 col Cagliari al PalaBadiali. Isa Pereira e le Citizens volano a Noci per non interrompere la scia positiva inaugurata 6 giorni fa: ma il Noci, futuro rivale delle marchigiane, è squadra che ha già saputo stupire (vedi Kick Off) e che non si arrende facilmente.

3 PUNTI – “Era la prima partita in casa, davanti ai nostri tifosi e volevamo fare bene. Sapevamo di non aver mostrato il nostro vero valore all’esordio, quindi abbiamo analizzato gli errori e continuato il lavoro iniziato dal primo giorno di preparazione. Siamo entrate concentrate, con la voglia e la giusta grinta, cercando sempre di fare quello che il mister ci ha chiesto. Il primo gol ci ha dato ancora più fiducia e siamo riuscite a mantenere la concentrazione per tutti i 40 minuti”, questa la soddisfazione di Isa Pereira per il successo casalingo contro il Cagliari: oltre ai primi 3 punti per le Citizens, anche una gioia personale per la 24enne portoghese, autrice del 4-0 a 30” dallo scadere del primo tempo. “La prima realizzazione è sempre emozionante, sono felice di aver segnato davanti al nostro pubblico. Mi da ancora più fiducia per continuare a lavorare e a migliorare in ogni allenamento. Spero che sia il primo di tanti, ma è più importante lavorare per crescere, imparare con le mie compagne e aiutare la squadra ad arrivare ai suoi obiettivi. La strada è lunga, è tanto il lavoro da fare ma puntiamo ad arrivare il più lontano che possiamo in ogni competizione”.

NOCI – L’avversaria del terzo turno, per ora, si è rivelata una sorpresa. Le nocesi, matricole del gotha del futsal in rosa, hanno iniziato con un punto nella gara interna col Pelletterie, per poi ripetersi due settimane dopo al cospetto di Pomposelli e compagne, campionesse di SuperCoppa. “Il Noci è una neopromossa ma ha già dimostrato che vuole fare il suo campionato e che può battersi con chiunque. Dobbiamo pensare a una squadra che è nel suo impianto casalingo, che viene da un pareggio importante, con giocatrici cariche e desiderose di dimostrare che non è stato un caso”. Proprio così va giocata questa insidiosa trasferta: Pia Gomez, con il gol quasi allo scadere, ha mostrato che il roster di Monopoli è combattivo per tutti i 40’ e che non getta mai la spugna. Per questo l’ex Real Statte sprona le sue compagne a non prendere sottogamba le avversarie di giornata. “Anche noi vogliamo dimostrare che il vero Falconara è quello che si è visto contro il Cagliari e che possiamo fare sempre meglio in ogni gara. Sottovalutare il Noci sarebbe l’errore più grande: dobbiamo assolutamente entrare concentrate e consapevoli che sarà una partita difficile, ma con fiducia nelle nostre capacità”.


Marco Panunzi
Foto: Diaframma




COPIA SNIPPET DI CODICE

Pubblicità