skin adv

#SerieA2femminile, le capolista scendono a 11. Ciampino brilla più dell'oro

 13/10/2019 Letto 279 volte

Categoria:    Femminile
Autore:    Divisione Calcio a 5
Società:    VARIE





La seconda giornata dei quattro gironi che compongono la Serie A2 femminile produce un netto abbassamento delle capolista a punteggio pieno, che passano da ventuno a undici.

GIRONE A Quattro battistrada ingranano la seconda. Il Duomo Chieri si aggiudica lo scontro al vertice con una Unione Fenice che deve ancora risolvere la crisi tecnica sorta all'indomani delle dimissioni di Maritan, insieme allo staff tecnico. Bis anche per Granzette, Noalese e Jasna, tutte a segno in trasferta.  Zanetti e Itu spianano la strada alle nerarancio di Bassi; Toffolo, Zanon, Michielon e Bertozzi griffano il poker veneziano sull'isola, capitan Orgiu è decisiva per un Pitzalis corsaro a Verona con l'Audace. Nel girone A non esistono ancora i pareggi: prime esultanze per Padova e San Biagio Monza.

GIRONE B Lo scontro al vertice porta nuovamente in auge la Virtus Romagna. Le ragazze di Imbriani sfruttano al meglio il Minipalazzetto di Cesena per staccare il Dorica Torrette, imponendogli il primo stop. Clean sheet anche per il Fiberpasta Chiaravalle: la nazionale finlandese Jokisalo apre la partita contro l'Atletico Foligno nel primo tempo, la ripresa diventa una passerella grazie alla doppietta di Nicoletti, Lucchesi e Magnanti. Le imbattute Città di Capena e Decima Sport rimangono, comunque, a stretto contatto con il duo di testa grazie ai rispettivi successi (di misura) inflitti a Francavilla (in casa) e a Sabina Lazio (in trasferta). Si sbloccano, convincendo, Civitanova Dream Futsal e Perugia.

GIRONE C Approccio da big e prestazione maiuscola della Virtus Ciampino, sempre avanti contro quella Coppa d'Oro travolta 6-2 nel match clou della seconda giornata del girone C di A2. L'altra sfida ad alta quota fa volare la Vis Fondi: è super Guercio contro il Castellammare. Terzetto di battistrada completato dalla Woman Napoli, corsara sul campo della BRC con il secondo clean sheet di fila. Il Real Praeneste nella ripresa risponde alla rete iniziale della FB5 Team Rome, prende un pari senza però ripetersi. Primi successi per il Best Sport che mantiene la porta inviolata contro l'Olympia Zafferana e quel Frosinone che esce alla distanza superando il PMB Futsal.

GIRONE D Una Moreira a cinque stelle è la grande protagonista del largo successo del Dona Five Fasano nel derby contro l'Atletic Club Taranto. In testa c'è anche il Femminile Molfetta, che parte bene e finisce doppiando il Futsal Irpinia grazie a Mezzatesta e Monaco (doppietta per entrambe), Patri e Mazzuoccolo, correndo qualche rischio di troppo soltanto nella ripresa. Dietro il duo di testa, un tandem di imbattute inseguitrici: il Città di Taranto si affida a Sommese per domare una coriacea Woman Futsal Club, tutto facile per il Rionero sul campo dell'Irpinia. Poker Royal Lamezia. L'altalena delle emozioni fa male a una Salernitana avanti all'intervallo, ma sconfitta dalla Venus Lauria al fischio finale.

Ufficio stampa Divisione





Pubblicità