skin adv

Salerno, cinque minuti fatali per l'Alma nella ripresa: Il Bernalda s'impone 8-2

 13/10/2019 Letto 105 volte

Categoria:    Serie B
Autore:    Ufficio Stampa
Società:    ALMA SALERNO





Cinque minuti di buio a inizio ripresa costano cari all’Alma Salerno che torna a bocca asciutta dalla trasferta contro il Bernalda Futsal. Al PalaCampagna, i lucani si sono imposti con il risultato di 8 a 2: punteggio che punisce l’Alma per un secondo tempo giocato con il freno a mano tirato e nel corso del quale i materani hanno ampiamente dilagato, meritando il successo.

PRIMO TEMPO - Secondi venti minuti di gioco completamente differenti dalla prima frazione nella quale l’Alma Salerno si è fatta valere, dimostrando le proprie qualità anche al cospetto di un avversario più esperto e quotato. All’iniziale svantaggio arrivato poco dopo il terzo minuto di gioco, i salernitani rispondono con un’azione svoltasi tutta in casa Galluccio, con Francesco fornisce l’assist a Giovanni per il gol del pari. Ai tentativi del Bernalda di ritornare in vantaggio replica bene l’estremo difensore dell’Alma Salerno, Alessandro Carpentieri. La chiave di volta della partita è stata rappresentata dall’espulsione, al quindicesimo minuto e mezzo, di Francesco Galluccio, per somma di ammonizioni. Dopo solo 15 secondi di superiorità numerica, il Bernalda Futsal riesce a passare nuovamente in vantaggio.

SECONDO TEMPO - Si va al riposo sul 2 a 1 per i padroni di casa ma nella ripresa la gara cambia completamente, con l’Alma Salerno che, nei primi 5 minuti, subisce 3 gol e finisce, a tre quarti di gara trascorsi, sotto per 7 a 1. Il secondo gol granata è firmato, a un minuto dalla sirena finale, da Matteo Petolicchio che riesce a guadagnare e a realizzare un calcio di rigore. A nove secondi dalla fine, però, arriva anche l’ottavo gol dei lucani. Termina, così, 8 a 2 con l’Alma Salerno che incassa la seconda sconfitta in campionato e non riesce a cancellare il numero zero dalla sua casella punti. Un passivo, probabilmente, troppo alto per quanto mostrato dalla squadra di mister Ugo Cocchia nel primo tempo ma che non si è rivisto nel secondo parziale della gara. Il prossimo turno vedrà l’Alma impegnata sul parquet casalingo del PalaTulimieri contro lo Junior Domitia.

U19 - Non sorride neanche l’Under 19 di Gianluca Melella che si fa rimontare dalla Sandro Abate: dopo un primo tempo straripante, i giovani calcettisti granata vanno in apnea nel secondo tempo, facendosi recuperare e sorpassare dai pari età irpini. Nel 7 a 9 finale sono andati a segno Giovanni Galluccio, per ben quattro volte, Giacinto Petronella, autore di una doppietta, e Davide Consiglio.


Marta Naddei
Ufficio Stampa Alma Salerno




COPIA SNIPPET DI CODICE

Pubblicità