skin adv

Tormarancia, Parrini scopre le carte: “Puntiamo alla promozione in C1”

 18/10/2019 Letto 355 volte

Categoria:    Serie C2
Autore:    Alessandro Pau
Società:    ATLETICO TORMARANCIA





Il tecnico del Tormarancia Alessandro Parrini analizza le prime battute di campionato della sua squadra: una rosa completamente nuova, costruita anche grazie all’aiuto dell’Eur Massimo.

CAMPIONATO – Con 4 punti conquistati nelle prime due giornate, il Tormarancia è in piena lotta per le zone alte del Girone A di Serie C2. Nel weekend affronterà la Virtus Anguillara in un’insidiosa trasferta, contro una squadra che ha fino ad ora collezionato 0 punti. Il mister Parrini spiega: “Siamo abbastanza soddisfatti della partenza in campionato. Abbiamo una squadra molto diversa da quella dell’anno scorso: i ragazzi stanno imparando a seguire le direttive e giocare col possesso palla. Stiamo crescendo, ma c’è ancora molto da fare. Obiettivi? Nonostante una squadra diversa, restano gli stessi dello scorso anno, in cui abbiamo sfiorato i playoff per un punto e siamo arrivati a sole 5 lunghezze dalla vetta. Stavolta vogliamo salire in C1, che sia tramite campionato o tramite la Coppa Lazio: abbiamo due strade, vogliamo farcela”.

EUR MASSIMO – Un importante aiuto per la costruzione della rosa il Tormarancia lo ha ricevuto dall’Eur Massimo. Una sorta di gemellaggio societario tra le due squadre, che da tempo permettono ai propri giocatori di trasferirsi da una squadra all’altra: “Tutto è nato dalla grande amicizia che mi lega al presidente Andrea Cirillo - spiega Parrini -, un professionista serio come se ne vedono pochi a questi livelli. Fa veramente piacere sapere che ci siano società così pulite: per noi è un orgoglio aver stretto questa collaborazione con loro. Loro ci hanno aiutato mandandoci giocatori per ampliare la nostra rosa, e anche noi abbiamo dato la possibilità ad alcuni giocatori di andare all’Eur Massimo. Speriamo questo possa continuare per molto tempo, magari contestualmente alla crescita di entrambe le società”.


Alessandro Pau





Pubblicità