skin adv

Lido, Gallassi: “L’esordio in A emozionante, mi sento pronto per la prima squadra”

 18/10/2019 Letto 293 volte

Categoria:    Serie A
Autore:    Antonio Iozzo
Società:    TODIS LIDO DI OSTIA





Deve ancora compiere 18 anni, ma può già vantare una presenza in Serie A. La giovanissima carriera di Edoardo Gallassi ha vissuto il suo apice un paio di settimane fa, più precisamente il 5 ottobre, durante Lido-Genova. Siamo al nono della ripresa, Cerulli esce a valanga e si prende il rosso diretto. Di Ponto è in tribuna per squalifica, Cammisa per infortunio: Matranga non ha altra scelta che schierare il classe 2001. “L’esordio nel massimo campionato ha rappresentato una splendida esperienza, ricca di emozioni - spiega Edoardo -. Non mi sarei mai aspettato di entrare in campo per via di un’espulsione”.

L’estremo difensore ricorderà a lungo quel giorno: “La partita, purtroppo, non è finita come speravamo, ma io ho cercato di dare il massimo per aiutare i miei compagni”, continua il classe 2001, che tra qualche giorno, il 23, diventerà maggiorenne. “Prima squadra? Io mi sento pronto, grazie anche al supporto di tutti gli altri giocatori, che mi fanno sentire parte del gruppo. Da parte mia cerco di sfruttare ogni allenamento per migliorare, prendendo spunto dai consigli del mister e dei compagni”.

Il debutto in Serie A è diventato realtà. In attesa di un’altra chance, Edoardo si concentra sull’Under 19: “Il campionato è iniziato molto bene, con due successi su due, peccato per il k.o. nell’andata del primo turno di Coppa Italia”. Un 5-1 difficilmente ribaltabile, quello maturato al To Live contro l’Aniene, ma il classe 2001 guarda con fiducia al resto della stagione: “Puntiamo a migliorarci. Vogliamo restare uniti e affrontare al meglio i problemi che si presenteranno nel corso dell’anno”. Fare bene con l’Under, sognando altre giornate di gloria con la prima squadra: Gallassi ha le idee chiarissime.


Antonio Iozzo




COPIA SNIPPET DI CODICE

Pubblicità