skin adv

Amaro in bocca per il Città di Taranto. Liotino: "Due errori decretano il risultato"

 21/10/2019 Letto 81 volte

Categoria:    Femminile
Autore:    Ufficio Stampa
Società:    CITTA DI TARANTO





Esce sconfitta la Corim Città di Taranto in questa terza giornata di campionato: al PalaFiom finisce 1 a 3 per il Lamezia. Sconfitta che lascia l’amaro in bocca, perché le ragazze del Presidente Marsico hanno terminato il primo tempo in vantaggio e nel secondo hanno avuto molte occasioni per poter segnare.

IL MATCH - Mister Liotino schiera nella formazione iniziale Cordaro, Sommese, Calendi, Conserva e Stante. Dopo 4 minuti apre le marcature la numero 9 rossoblù Sommese. Primo tempo ben tenuto dalle spartane, che sono arrivate spesso alla conclusione trovando pronto il portiere avversario. Nel secondo tempo iniziano Cordaro, Stante, Giliberto, Sommese e Lacaita. La numero 10 si rende protagonista di un’azione di prima con la compagna Sommese che però non si concretizza in gol. Dopo
alcuni minuti Calendi centra la traversa con un sinistro da fuori. Ma arriva il pareggio delle avversarie e il loro secondo gol. Negli ultimi 2 minuti mister Liotino schiera il quinto uomo ma è il Lamezia a trovare il terzo gol. Queste le parole del mister a fine gara: "Accetto a denti stretti il risultato, in vantaggio abbiamo gestito bene e fatto due errori determinanti che hanno decretato il risultato. Grazie come sempre al pubblico presente e complimenti al Lamezia”.


Ufficio Stampa Città di Taranto




COPIA SNIPPET DI CODICE

Pubblicità