skin adv

Città Eterna, la prima squadra si sblocca. Pacini: "Lottiamo per il vertice"

 07/11/2019 Letto 183 volte

Categoria:    Serie D
Autore:    Redazione
Società:    F.C. CITTA ETERNA





La rivoluzione inizia a dare i suoi frutti. Sale l’entusiasmo in casa FC Città Eterna, tra il sempre crescente numero di iscritti alla scuola calcio a 5 e i risultati positivi delle varie formazioni. La vittoria che fa più notizia e morale è sicuramente quella della Serie D, che ha trovato il primo successo stagionale contro il Valle Aurelio, battuto 2-0. Vera colonna portante e veterano della squadra di mister Lauri, Simone Pacini anche  quest’anno sarà un punto di riferimento per i più giovani.

PROGETTO – Pacini racconta come sia stato convinto dal progetto di Lucio Michieli per ritrovare l’entusiasmo e continuare a giocare: “Sono uno dei pochi rimasti dall’ultima stagione, ho visto i grandi cambiamenti che il presidente ha voluto apportare alla società. È arrivato un tecnico come Simone Lauri, che conosce perfettamente queste categorie e ha una preparazione tecnica davvero ottima. Inizialmente, dato anche l’avanzare dell’età, la mia idea era di ridurre il mio impegno con il calcio a 5, invece, vedendo come è stata improntata la stagione, mi è tornata la voglia di giocare. La squadra che si sta creando è di qualità: anche se molti dei miei compagni sono giovani o giovanissimi, si danno da fare e si stanno mettendo in mostra. Il progetto che la società ha voluto portare avanti sta dando dei frutti interessanti, di questo sono sinceramente contento”.

CAMPIONATO – Pacini fa il punto sulla stagione e presenta il prossimo match contro il Real Mattei. “In queste prime tre partite, forse, abbiamo pagato un po’ lo scotto dei grandi cambiamenti estivi, raccogliendo meno rispetto a quello che effettivamente meritavamo. Siamo una squadra molto forte a livello tecnico e sicuramente eravamo, sotto questo punto di vista, migliori degli avversari anche nelle prime due partite, perse contro Lidense e San Francesco. Poi è arrivata la vittoria con il Valle Aurelio, che è stata importante. L'inizio di campionato si può considerare come un ‘rodaggio’, in quanto la squadra era nuova e c’era bisogno di sistemare qualche situazione, adesso questa operazione si è conclusa. D'ora in avanti inizieremo a fare quello che era nelle aspettative, ossia iniziare a lottare per disputare un campionato di vertice. La prossima sfida contro il Real Mattei sarà difficile, conosciamo alcuni avversari che lo scorso anno erano con noi. In ogni caso, ritengo che possiamo farcela: abbiamo grande fiducia nei nostri mezzi”.


Giuseppe Nebbiai




COPIA SNIPPET DI CODICE

Pubblicità