skin adv

#SerieC1Futsal: Eur Massimo-Grande Impero 2-2. United Pomezia, la nona sinfonia

 16/11/2019 Letto 681 volte

Categoria:    Serie C1
Autore:    Francesco Carolis
Società:    VARIE





GIRONE A - Quattro gol, un punto a testa e tante emozioni nell’attesissimo derby del To Live tra Eur Massimo e Atletico Grande Impero: la capolista del girone A mette la testa avanti a inizio ripresa, viene ribaltata dagli uomini di Beccaccioli, poi trova il definitivo 2-2. Già, due, come le lunghezze che ora separano la squadra di Minicucci e l’Aranova: Ciliberto e Trappolini griffano il 2-0 esterno ai danni del Cortina che lascia al team di Fasciano l’esclusiva del secondo posto. La Virtus Palombara, infatti, cade 5-4 in quel di Poggio Fidoni e subisce il sorpasso sul podio della Spes, operazione fallita dalla Vigor Perconti: la striscia positiva dei blaugrana si interrompe per mano del Real Fabrica, corsaro 4-3 a Colli Aniene. Il Casal Torraccia sbanca per 5-2 il campo del Real Fiumicino e balza in sesta posizione, primo acuto sulla panchina del Torrino per Corsaletti: i capitolini liquidano 9-2 l'Atletico 2000, risultato che consente alla Virtus Fenice, a segno 5-2, di scalare le gerarchie della zona più calda della classifica. 

GIRONE B - La nona sinfonia della United Pomezia suona nella Capitale: la formazione di Caporaletti si impone 6-5 nella difficile trasferta con la Nordovest e resta a punteggio pieno nel girone B, lanciando l’ennesimo segnale a chiunque aspiri a contestarne l’attuale dominio. In primis, Ecocity e Città di Fondi, le quali, in ogni caso, non sbagliano e conservano il -6: i cisternesi passano 5-2 a Marino contro il Castel Fontana, Lauretti e soci tornano da Palestrina con un 5-3 che spedisce i prenestini a -5 dal podio. Lo Sporting si vede affiancato dal Laurentino Fonte Ostiense: il 7-4 di Ciampino permette ai gialloverdi di sopravanzare il Real di Ferretti, al secondo stop di fila davanti al pubblico amico. Magic moment Sporting Hornets: il 4-2 ottenuto col Genzano è la terza affermazione consecutiva in campionato per gli uomini di Carello. Città di Anzio e Albano toccano a braccetto quota 10: la banda Serpietri regola 11-5 l’Atletico Ciampino, i castellani domano 9-3 il fanalino di coda Club Roma.


Francesco Carolis




COPIA SNIPPET DI CODICE

Pubblicità