skin adv

Mirafin ai piedi di Carlinhos. Salustri: "Meritiamo di più di quella classifica"

 25/11/2019 Letto 254 volte

Categoria:    Serie A2
Autore:    Ufficio Stampa
Società:    MIRAFIN





Spettacolo al PalaTarquini di Ciampino, la Mirafin vince per 7-5 giocando una gara dove i ragazzi di Salustri hanno dato il 110%. Le due squadre fin dalle prime battute giocano a viso aperto senza risparmiarsi, già al 2' Carlinhos ben posizionato sfrutta il passaggio di Moreira per insaccare alle spalle di Tomaino. Mirafin e Ciampino sfiorano la rete in diverse occasioni ed al 6' Dener pareggia. Passa solo un minuto e ancora Carlinhos tira fuori dal cilindro una conclusione di rara bellezza da fuori area per il nuovo vantaggio. I padroni di casa non demordono e con Signori, prima raggiungono il pari e subito dopo si portano a condurre la gara. Ma oggi in campo c'e' una grande squadra, ed è la Mirafin che ribalta il risultato con Fabinho su assist di Lopez, mentre al 16' è ancora Carlinhos che con una punizione di rarissima potenza porta il punteggio sul 4-3. Nella ripresa al 1' Moreira fa tutto da solo con un coast to coast concluso con un pallonetto in diagonale che non lascia a Tomaino la possibilità di intervenire. Sul 5-3 la squadra di Salustri continua a giocare come se il risultato fosse di 0-0. A non essere d'accordo però e Pina, gioia e dolore del Ciampino, prima accorcia le distanze, ma dopo sugli sviluppi di un calcio d'angolo beffa il proprio portiere. Con due reti di vantaggio la Mirafin sembra stare tranquilla, ma a circa 90'' dal termine il Ciampino riapre la gara con il punto del 5-6 con Dener. A chiudere i giochi ci pensa Lopez, a venti secondi dal termine, quando Moreira trova l'imbucata giusta per permettergli di scrivere la parola fine alla gara con il 5 a 7 che dura fino al triplice fischio dell’arbitro. Si è vista una squadra dove tutti hanno dato il massimo ma con un super Carlinhos è ancora più facile.
 
SALUSTRI: "Gara difficilissima, ma stiamo dimostrando di meritare di più di quanto dica oggi la classifica, se devo trovare un difetto è quello di subire ancora troppi gol.
 
Ufficio Stampa Mirafin




Pubblicità