skin adv

#SerieA2Futsal, Lazio-Roma: derby in tv. Chiuppano e Melilli obbligate a vincere

 06/12/2019 Letto 193 volte

Categoria:    Serie A2
Autore:    Ufficio Stampa
Società:    VARIE





Un derby dalla grande tradizione capitolina, ma non solo, fa da apripista alla undicesima giornata di Serie A2. Lazio-Roma: il passato non si dimentica, ma il presente è un tempo da vivere in diretta su Sportitalia per un futuro migliore, lontano possibilmente dalle paludose sabbie mobili della zona a rischio retrocessione.

GIRONE A E' appena tornato in testa al campionato, ma sa bene che le vertigini sono un male curabile nel girone A solo con la continuità dei risultati, così il Carrè Chiuppano vola ad Aosta, per confermarsi leader in solitaria. E magari, chissà, tenere botta al significativo rientro di un Imolese dal passo veloce di scena a Merate con i Saints, prendere punti a un Città di Massa atteso da una sfida molto delicata contro il pericoloso Città di Asti, tenere quanto meno il distacco invariato da un Milano favorito in casa con il Pistoia. L84 e Villorba alle prese con rivali affamate di punti-salvezza: una con l'OR Reggio Emilia, l'altra contro il Leonardo. Fenice e Sestu s'affrontano per uscire dalla zona playout.

GIRONE B Real San Giuseppe alla prova del sette. Tanti i risultati utili di un Active che scoppia di salute e, dopo aver fermato il Futsal Cobà, arriva al PalaCoscioni convinto di stoppare la sfrenata corsa dell'inafferrabile - nonché imbattuta - capolista. La dodicesima giornata, almeno sulla carta, sembra favorevole il Fuorigrotta, ad Ariccia con una Cioli che ha appena lasciato l'ultimo posto. Già, Cobà-Italpol si confrontano in una gara che vale tanto in ottica playoff, ma non solo. Negli altri incontri la Tombesi cerca continuità a Roma con l'Olimpus, riscatto è la parola d'ordine di una Mirafin in terra marchigiana col Tenax per dimenticare lo scivolone casalingo con la Cioli, Ciampino-Buldog un importante snodo salvezza.

GIRONE C  Il Monday Night perso a Rossano in diretta su Sportitalia obbliga l'Assoporto Melilli a battere il Cus Molise per rimanere in testa al campionato. Rogit a Manfredonia con l'entusiasmo proprio di chi ha, ora, un solo punto da recuperare alla capolista isolana. Aspettando il sentitissimo derby calabrese fra Cataforio e Polistena in programma martedì, la Virtus Rutigliano può salire sul podio, ma attenzione al Real Cefalù: i siciliani si sono messi a correre dopo il cambio di allenatore. Atletico Cassano-Regalbuto è un match importante: a dispetto della classifica i Pellicani sono una squadra da quartieri alti, il roster di Rafa Torrejon - però - ha una grande chance di conquistare punti pesantissimi in ottica playoff. Completano il turno Magic Crati Bisignano-Sammichele e il derby pugliese fra il pericolante Barletta e il fanalino di coda Bisceglie.

Ufficio stampa Divisione





Pubblicità