skin adv

#SerieC1Futsal: Aranova e Pomezia ko. Riecco l'Eur Massimo, Ecocity re d’inverno

 14/12/2019 Letto 721 volte

Categoria:    Serie C1
Autore:    Francesco Carolis
Società:    VARIE




GIRONE A - Dura una settimana la permanenza dell’Aranova sul gradino più alto del girone A: la squadra di Fasciano, avanti di tre gol a 10’ dalla fine al TSC, si fa ribaltare sul 6-5 dal Torrino e subisce il controsorpasso dell’Eur Massimo, che torna al comando grazie al sofferto 3-2 in rimonta sul Cortina. Vecchia e nuova capolista si scambiano i ruoli, ma il titolo di campione d’inverno è ancora in ballo: già, perchè la Virtus Palombara, impegnata martedì 17 in casa della Vigor Perconti, ha l'occasione di prendersi lo scettro di metà stagione. Nel gruppo di testa, fa rumore lo stop della Spes Poggio Fidoni: i sabini cadono 4-0 a Fiumicino per mano di un Real al secondo acuto di fila e permettono al treno di centro classifica di accorciare. Il Real Fabrica torna a -3 dalla zona playoff grazie al 3-2 imposto a un Grande Impero risucchiato al decimo posto: viterbesi sempre a +1 sul già citato Torrino, ma anche rispetto a Casal Torraccia e Atletico 2000, rispettivamente a segno nelle trasferte contro Virtus Fenice (3-2) e Vallerano (5-2).

GIRONE B - La volata per la palma di regina d’inverno del raggruppamento B si risolve a favore dell’Ecocity Cisterna, che sopravanza sul rettilineo finale del girone d’andata la United Pomezia: il team di Caporaletti esce sconfitto per 4-1 dalla trasferta col Laurentino Fonte Ostiense, alla corazzata di Angeletti, invece, basta la firma di Rosati per sbancare 1-0 il PalaTarquini di Ciampino e superare anche l’esame Real. Pesa tantissimo in chiave playoff il blitz dello Sporting Hornets: i ragazzi di Carello passano 7-5 nel fortino dello Sporting Club Palestrina e scavalcano proprio i prenestini. La Nordovest torna a sorridere grazie al 5-4 su un coriaceo Club Roma, fa valere il fattore campo anche il Città di Anzio, che emerge dalle posizioni più calde in virtù del 7-5 rifilato all’Albano. Due i match rinviati: il 28 dicembre andrà in scena Real Castel Fontana-Genzano, l’8 gennaio il Città di Fondi ospiterà l’Atletico Ciampino.


Francesco Carolis





Pubblicità