skin adv

L'Alma doma i Leoni, ma non basta: De Riggi deve salutare la Coppa

 22/12/2019 Letto 275 volte

Categoria:    Serie B
Autore:    Ufficio Stampa
Società:    ALMA SALERNO





Quattro gol, uno più bello dell’altro, regalano all’Alma Salerno l’ultima gioia dell’anno. Sul parquet del PalaTulimieri, nel pomeriggio di sabato, i ragazzi di Ivan De Riggi hanno portato a casa la vittoria nella partita conclusiva del primo turno di Coppa Italia di serie B. I granata hanno regolato i Leoni Acerra con il risultato di 4 a 3: una sconfitta che non ha, però, compromesso la qualificazione dell’equipe napoletana, in virtù della favorevole differenza reti. In casa Alma, però, il successo ha confermato i grandi passi in avanti compiuti nelle ultime settimane, con un gruppo e un gioco che, ora, avranno un altro mese di tempo per assestarsi prima del ritorno sul rettangolo di gioco.

PRIMO TEMPO - La compagine granata parte subito forte, passando in vantaggio dopo poco più di un minuto grazie a uno splendido gol in semirovesciata di Matteo Petolicchio, abile a coordinarsi e a colpire il pallone servito con precisione da Facundo Galiñanes. Il vantaggio dura solo tre minuti e mezzo: la formazione ospite riesce ad agguantare il pareggio e a portarsi in vantaggio in un solo giro di lancette. L’Alma Salerno riesce a non perdere la calma e parte all’assalto della porta dell’Acerra con occasioni sui piedi di Della Ragione, Rotella e Galiñanes. A centrare l’obiettivo e a riportare la parità ci pensa Francesco Galluccio che, dopo aver recuperato palla, s’invola verso la porta avversaria lasciando partire un tiro che finisce nell’angolino. E mentre i compagni vanno alla ricerca del gol, a salvaguardare la porta dell’Alma Salerno c’è, per la prima volta, Nicola Canonico che, in più di una circostanza, stoppa perentoriamente le sortite offensive dei Leoni. Il primo tempo si chiude con le squadre sul 2 a 2, nonostante vi siano da registrare, per i padroni di casa, diverse azioni d’attacco firmate da Petolicchio, Della Ragione e Galiñanes.

SECONDO TEMPO - Ed è proprio Galiñanes, a inizio ripresa, a siglare la rete del nuovo vantaggio dell’Alma Salerno, con una nuova azione solitaria tra gli avversari che si conclude con un tiro di punta che non lascia alcuna possibilità d’intervento all’estremo difensore dell’Acerra. Il 4 a 2 arriva grazie a Luca Priori tre minuti più tardi, con il giovane talento brasiliano che, a giro, piazza nel sette il pallone. Oltrepassata da poco la metà del secondo tempo, i Leoni accorciano le distanze con il risultato che, sul 4 a 3, non cambierà fino al termine delle ostilità. Ora spazio alla sosta natalizia, con l’Alma Salerno che non smetterà di lavorare per farsi trovare pronta per il girone di ritorno che prenderà il via il prossimo 18 gennaio con la trasferta contro il Real Team Matera.


Marta Naddei
Ufficio Stampa Alma Salerno




COPIA SNIPPET DI CODICE

Pubblicità