skin adv

Città Eterna, Valerio Michieli tra festeggiamenti e bilanci: “Il lavoro sta pagando”

 02/01/2020 Letto 222 volte

Categoria:    Serie D
Autore:    Redazione
Società:    F.C. CITTA ETERNA





Aria di grande festa in casa Città Eterna. Prima dell’arrivo delle festività natalizie la società ha voluto organizzare un evento a cui hanno preso parte moltissimi ragazzi della scuola calcio a 5 con i propri parenti. Una giornata all’insegna dello sport e del divertimento assoluto, che sicuramente per il sodalizio di Lucio Michieli è motivo di grande soddisfazione. Ma adesso è anche di tempo di tirare un po’ le somme del 2019, un anno importante per la società, che ha visto anche l’arrivo di una nuova sede.

IL BILANCIO – Di tutto questo ha parlato Valerio Michieli, giocatore della Serie D, ma anche tecnico della scuola calcio a 5. “Stiamo facendo un ottimo lavoro sotto ogni punto di vista, a partire dalla scuola calcio a 5, passando per le giovanili, fino ad arrivare alla Prima Squadra. Per noi questo è molto importante, e il nostro lavoro ha come focus quello di creare coesione fra tutti i ragazzi, e stiamo lavorando benissimo tra tecnici e anche con i collaboratori della società. La nostra iniziativa della festa di Natale è stata un successo, con ottima affluenza nonostante il tempo non eccelso, e questo per noi è simbolo di come il nostro impegno sia stato apprezzato in questi mesi. Per quanto riguarda i risultati, credo che arriveranno nel corso del tempo, sia per quanto riguarda le varie squadre della scuola calcio a 5 ma anche l’Under 17, che sta migliorando molto. La Serie D, invece, sta iniziando a mostrare grandi miglioramenti, anche in questo caso il lavoro sta pagando molto, dopo un inizio di stagione non proprio esaltante”.

EAGLES CUP – Michieli ha fatto anche il punto della situazione in merito alla “sua” Eagles Cup. “Stiamo ragionando in queste settimane su cosa offrire di nuovo ai nostri partecipanti. Sta prendendo piede l’idea di fare una Supercoppa tra i vincitori dei tornei delle nostre due sedi, in più stiamo valutando qualche cosa per quanto riguarda le finali, ma è ancora tutto in divenire. Il nostro sforzo si sta concentrando però nell’organizzare, sempre in due sedi, un torneo interamente dedicato ai più giovani, una sorta di Eagles Cup Under 18. La nostra idea è quella di far partire le competizioni entro febbraio, e ci piacerebbe molto creare una sorta di torneo di quartiere interamente dedicato ai giovani”.


Giuseppe Nebbiai





Pubblicità