skin adv

#Under19Futsal: 100% 3Z, il Cassano consolida il primato. Riscatto Capurso

 12/01/2020 Letto 284 volte

Categoria:    Giovanili
Autore:    Divisione Calcio a 5
Società:    VARIE





La regular season del campionato Under 19 si affaccia alla nuova decade con un turno condito da tanti gol e grande spettacolo: nei quindici gironi di categoria coinvolti, 40′ densi di significato per l’alta classifica inaugurano la lunghissima volata verso i playoff scudetto.

RIECCO LE BIG Nel girone A, L84 e Orange Futsal viaggiano a ritmi elevatissimi: i volpianesi domano 7-6 il Top Five, più largo il 6-2 degli astigiani allo Sportiamo. Allungo a due nel girone B: il San Carlo passa di misura sul campo della Domus Bresso e si conferma leader a +1 sul Videoton Crema, che batte la Selecao Libertas nel big match e mette sei lunghezze tra sé e gli avversari di giornata, raggiunti dai Saints Pagnano. Lo stesso margine, nel girone C, torna a dividere Fenice e Giorgione: i lagunari vanno in doppia cifra in casa del Petrarca e sfruttano il riposo dei biancorossi. Decimo successo nel girone D per l’Arzignano, forza 11 sul Cuore e Avanzi: nella scia dei berici c’è sempre l’Olympia Rovereto, corsaro con il Bubi Merano. Il Villorba mostra i muscoli al Palmanova e si tiene stretto il timone del girone E: vantaggio invariato rispetto a Miti Vicinalis e Sporting Altamarca, a segno su Canottieri Belluno e Atletico Nervesa. Prova di forza della Vis Gubbio nel clou del girone F: gli umbri si impongono 11-3 sull’Atlante Grosseto e scalzano i biancorossi dal trono, sul quale rimane solamente una Sangiovannese che doppia nello score il Città di Massa. L’Italservice Pesaro ha la meglio del Cobà e continua a guidare il girone H: il Corinaldo travolge il Grottaccia e segue le orme dei rossiniani, la Torfit Castelfidardo, invece, va k.o. per mano del CUS Ancona e cede il terzo gradino del podio all’Eta Beta. AcquaeSapone e Tombesi, regine del girone L, non steccano la prima del 2020: nerazzurri protagonisti di un poker al CUS Molise, ortonesi da “clean sheet” con il Futsal Vasto.

SORRISI DA CAPOLISTA Undici su undici per l’History Roma 3Z nel girone M: i gialloblù superano di slancio anche l’ostacolo Sporting Juvenia e tengono a distanza l’Italpol, ok con il Real Rieti. Roma e Cioli persistono nel condividere la leadership del girone N: i campioni d’Italia bussano 14 volte sul campo della Mirafin, mentre i castellani sorridono nella sfida di cartello con il Ciampino, sorpassato al terzo posto da Latina e Pomezia. Nel girone R, il Fuorigrotta non sbaglia nel Monday Night col Real San Giuseppe e tiene a distanza la Feldi Eboli, che fa la voce grossa con il San Gerardo Potenza. Il lunedì è positivo anche per l’Ecosistem Lamezia: il blitz di Cosenza permette di respingere l’assalto alla vetta del girone S ad opera del Futsal Polistena, vincente a Bovalino. Nel girone T, l’Atletico Cassano regola il Soccer Altamura e consolida il primato: l’incrocio tra le rivali dirette, infatti, è del Signor Prestito CMB, che soffia la seconda piazza all’Itria. Il Futsal Capurso riprende la marcia nel girone V grazie al settebello al Futbol Cinco Bisceglie, bene anche le Aquile Molfetta tra le mura amiche con la Diaz Bisceglie. Nel girone Z, il Meta batte per la seconda volta in quattro giorni il Regalbuto: dopo il passaggio del turno in Coppa Italia, gli etnei volano a +6 sul roster di Campagna, ma hanno sempre il fiato sul collo di un Mascalucia che fa bottino pieno con il GEAR Sport.

 

Ufficio Stampa Divisione





Pubblicità