skin adv

L'Anzio cade contro il Castel Fontana. De Marco: "Continuiamo a lavorare"

 15/01/2020 Letto 154 volte

Categoria:    Serie C1
Autore:    Ufficio Stampa
Società:    CITTA DI ANZIO





Gara decisamente sotto tono per i ragazzi di mister Serpietri, che dopo una partita non gestita al meglio ha lasciato i tre punti alla formazione di casa del Castel Fontana. Diguinho e compagni non sono mai riusciti ad imporre il loro gioco ed hanno pagato a caro prezzo una mancanza di concentrazione che, in gare come quelle di sabato scorso, serve tenere sempre altissima.

LA CRONACA - Dopo un primo tempo concluso a reti inviolate, nella ripresa è il Città di Anzio che passa in vantaggio grazie al suo bomber Razza. Neanche un minuto e su una disattenzione da calcio d’angolo i padroni di casa trovano la strada del pari. Pareggio che dà coraggio a Castel Fontana che si porta in vantaggio più avanti, grazie ad una sfortunata deviazione nella propria porta di Viana. Nel tempo di 3 minuti però il Città di Anzio ribalta il risultato grazie alla rete ancora di Razza e dalla prima con la nuova maglia di Fortunato Cannata’. La partita sembrava chiusa, ma in 30 secondi i padroni di casa prima pareggiano con il portiere di movimento, poi vanno in vantaggio a 2’ dalla fine con un tiro beffardo da centro campo.

L’ANALISI - Molta la delusione a fine gara da parte di mister Serpietri, che non si dà pace per la sconfitta: “Durante la settimana ci si allena bene e a ritmi molto alti, poi però il sabato non riusciamo a riportare il tutto sul campo!". Seguono le parole del numero 9 De Marco: "È stata una partita combattuta dal primo minuto di gara. Abbiamo creato tanto gioco, tante occasioni da gol che non siamo riusciti però a sfruttare, prendendo oltre tutto due goal nel nostro momento migliore. Sull'arbitraggio preferisco non commentare, visto che un nostro giocatore è stato colpito al volto a palla lontana ed il tutto passato inosservato.  Tutto ciò non è una giustificazione, né tanto meno un alibi. Dobbiamo continuare a lavorare duro come stiamo facendo in allenamento. Sono poco più di 2 mesi che è stato cambiato allenatore e la squadra è stata rinnovata. Stiamo cercando di assimilare in breve tempo possibile i suoi dettami e ce la metteremo tutta fino a fine campionato".


Di Stefano Nicholas
Ufficio Stampa Città di Anzio





Pubblicità