skin adv

Città Eterna, la striscia positiva continua. Marconi: "Possiamo sempre migliorare"

 15/01/2020 Letto 227 volte

Categoria:    Serie D
Autore:    Redazione
Società:    F.C. CITTA ETERNA





Parte con un pareggio un po’ a sorpresa il 2020 della FC Città Eterna: i ragazzi di mister Lauri, infatti, impattano sul 2-2 contro il Toffia Sport, formazione che attualmente occupa l’ultima casella della classifica. Un leggero passo indietro rispetto alle ultime uscite: la striscia di risultati utili consecutivi prosegue, ma il risultato non può che far storcere il naso alla dirigenza. D’altro canto, però, la stessa società è molto soddisfatta del lavoro svolto finora, specie per quanto riguarda le attività legate alla crescita dei giovani.

SERIE D - A commentare il weekend dei biancocelesti è Francesca Marconi, vicepresidente del club: “Il pareggio ci ha preso abbastanza alla sprovvista, è maturato in una gara in cui i nostri semplicemente non sono stati in grado di esprimere il loro gioco, dato che, quanto meno sulla carta, l'impegno sembrava ampiamente alla nostra portata. È un peccato aver perso dei punti così, considerato che venivamo da una vittoria e da svariati risultati utili di fila. Sicuramente è importante non aver perso, però possiamo e dobbiamo fare meglio. La squadra sta crescendo molto: si sta vedendo il grande lavoro svolto negli scorsi mesi e, sotto questo punto di vista, siamo davvero soddisfatti, però non possiamo assolutamente adagiarci. Dobbiamo continuare così, magari tornando alla vittoria e sfruttando questo momento comunque positivo. Siamo molto contenti anche del fatto che la squadra sia molto giovane e che i ragazzi stiano facendo belle cose: questo è un riconoscimento al nostro progetto, da sempre incentrato sulla crescita dei calciatori più giovani”.

SCUOLA CALCIO A 5 - “Per quanto riguarda la nostra scuola calcio a 5, sul fronte dei risultati questa settimana non abbiamo avuto vittorie, ma questo per noi conta molto poco. Il nostro obiettivo principale è quello di puntare alla crescita dei bambini a livello tecnico, ma anche in ambiti extra campo - prosegue Francesca Marconi -. Sotto questo punto di vista, gli allenatori sono molto soddisfatti: notano che i bambini stanno imparando gli schemi di gioco, con un netto miglioramento anche sotto il profilo tecnico. Noi non guardiamo tanto ai risultati, anche se sicuramente hanno un ruolo importante, ma, parlo a livello personale, la cosa che mi piace è vedere i più piccoli giocare e divertirsi, cercando di imitare i più grandi: queste cose sono la spinta in più che ci porta ad andare avanti”.


Giuseppe Nebbiai




COPIA SNIPPET DI CODICE

Pubblicità