skin adv

Doppietta di Rexhepaj: lo Sporting Altamarca travolge l'Aposa

 18/01/2020 Letto 85 volte

Categoria:    Serie B
Autore:    Ufficio Stampa
Società:    SPORTING ALTAMARCA





Parte alla grande il girone di ritorno dei ragazzi del presidente Ceccato, netta vittoria conquistata nella ripresa dopo che i locali erano andati in vantaggio nei primissimi istanti del match. Una prova di carattere abbinata a tecnica che da continuità alle ottime prove di fine dicembre in campionato e coppa. Mister Serandrei rinuncia a due elementi importanti quali Rosso ed Er Raji, ma ritrova Coppe che finito il calvario degli infortuni torna a disposizione, mentre dall’under 19 viene premiato Frare Michele, classe 2002 e prodotto del vivaio.

PRIMO TEMPO - Pronti via e l’Aposa passa in vantaggio su regalo della nostra retroguardia, con Yabre e Miraglia che non si intendono nell’uscita e Macchia è lesto ad approfittarne per il vantaggio neroverdi. Lo Sporting non si demoralizza, la partita è appena iniziata, e cerca di rimettere il match in careggiata; dopo il palo del capitano bolognese Pozzi inizia un’altra partita. Al 13′ Rexhepaj pareggia i conti su azione da fallo laterale, un minuto dopo è ancora il pivot albanese a realizzare il gol del sorpasso su assist del connazionale Halimi. Yabre sfiora il gol e allo scadere è Miraglia a mantenere il vantaggio con un grandissimo intervento.

SECONDO TEMPO - Nella ripresa non c’è storia, esce il valore tecnico dei nostri ragazzi, con ottimi fraseggi e idee di gioco. Al 5′ il tris, la tripletta di un grandissimo Rexhepaj che da posizione defilata si gira e infila nell’angolino basso Di Pitonto. All’8′ palla rubata dai nostri, Ait Cheikh concretizza l’uno due con Malosso per il poker, altro gol per il nostro numero 10. Halimi sfiora il gol, mentre Miraglia nega a Conti la gioia personale e la definitiva speranza di riaprire il match. Perché Yabre e compagni non si fermano, ancora su angolo di Halimi arriva la rete di Brancher che infila il suo diagonale sotto il sette. Goia anche per Halimi che su altro corner sigla la rete del 6-1 su assist di Rexhepaj prima della rete di El Johari ancora su schema. Nel finale l’autogol locale propiziato da Malosso per l’1-8 finale. Gioia grande per Frare e tutta la società ogi, debutto per il classe 2002, prodotto del vivaio trevigiano, assieme ad un’altra nota positiva, il ritorno in campo di Francesco Coppe, che torna dal lungo infortunio.

L’ANALISI - Una vittoria importante, per iniziare nel migliore dei modi il girone di ritorno e recuperare subito 3 punti al secondo posto vista la sconfitta odierna del Corinaldo in casa contro il Cesena. Sabato un’altro match da non sbagliare per continuare il cammino intrapreso sotto la gestione Serandrei; al Palamaser è atteso il Bagnolo fresco di cambio di guida tecnica che oggi ha già dato i suoi frutti nella vittoria con il Sant’Agata.

APOSA-SPORTING ALTAMARCA 1-8 (1-2 p.t.)

APOSA: Di Pitonto, Passarelli, Macchia, Maizi, Conti, Nicolai, Pozzi, Barracani, Improta, Mattioli, Toschi, Cristallo. All. Margiotta.

SPORTING ALTAMARCA: Mattiola, Brancher, Malosso, Coppe, Ait Cheikh, Halimi, Yabre, Miraglia, Frare, Rexhepaj, El Johari, De Zen.

MARCATORI: 2’pt Macchia (A), 13’pt, 14’pt e 5’st Rexhepaj (SA), 8’st Ait Cheikh (SA), 14’st Brancher (SA), 16′ st Halimi (SA), 18’st El Johari (SA), 19′ Aut (pro SA).

AMMONITI: Sporting Altamarca: Kabre, De Zen, El Johari; ammoniti Aposa Conti e Maizi.

COMPLIMENTI RAGAZZI! FORZA SPORTING ALTAMARCA!


Ufficio Stampa Sporting Altamarca
Foto a cura di Marco Priarollo

 




COPIA SNIPPET DI CODICE

Pubblicità