skin adv

Regalbuto, Beltran rassicura tutti: “Torneremo presto a fare grandi risultati”

 06/02/2020 Letto 246 volte

Categoria:    Serie A2
Autore:    Antonio Iozzo
Società:    REGALBUTO





Tempo di riflessioni in casa Regalbuto, dopo il k.o. nel derby contro il Cefalù. Già, perché due sconfitte consecutive in questo campionato non erano mai arrivate prima. Un piccolo campanello d’allarme per la formazione di Torrejon, che, però, nel prossimo turno, sul campo di un Bisceglie desolatamente ultimo, ritroverà molto probabilmente il sorriso e i tre punti.

“Sapevamo che sarebbero state due partite difficili. Il Polistena in casa non ha mai perso, il Cefalù ha bisogno di punti per cercare di uscire dalla zona playout”, la spiegazione di Ezequiel Beltran. L’estremo difensore non fa drammi: “Non credo sia mancato nulla da parte nostra - continua -. Questo campionato è così: tutte le formazioni sono competitive e possono battere chiunque”.

Il girone di ritorno si era aperto con due splendide vittorie. Due successi che forse avevano un po’ illuso l’ambiente: “Regalbuto con poca umiltà nelle ultime settimane? Assolutamente no - assicura lo spagnolo -. L’umiltà è un valore fondamentale per noi, e lo dimostriamo giorno dopo giorno, lavorando sempre come una squadra di A, grazie a un allenatore molto preparato”. E allora massima fiducia in vista dei prossimi impegni: “I risultati arriveranno, perché giochiamo un ottimo futsal e creiamo tantissime occasioni da gol. Vogliamo ritrovare subito i tre punti”.

Il calendario, in questo senso, sembra voler dare una mano a Campagna e soci. Nel prossimo turno, infatti, il Regalbuto farà visita a un Bisceglie ancora inchiodato a 0 punti e ormai destinato alla retrocessione: “Massimo rispetto per tutti. Affronteremo la partita contro il Bisceglie come abbiamo sempre fatto: stanno vivendo una situazione difficile, ma non bisogna mai fidarsi”, avvisa Beltran, che, dall’alto della sua esperienza, predica concentrazione. “Dobbiamo portare a casa i tre punti, per continuare a inseguire i nostri obiettivi”. I playoff si sono allontani, ma la salvezza diretta, priorità stagionale, resta ampiamente alla portata. L’importante è ripartire subito.


Antonio Iozzo




COPIA SNIPPET DI CODICE

Pubblicità