skin adv

Royal Team, De Sarro avvisa il Grottaglie: "L'imperativo sarà vincere"

 15/02/2020 Letto 90 volte

Categoria:    Femminile
Autore:    Ufficio Stampa
Società:    ROYAL TEAM LAMEZIA





La ripresa del campionato non è stata quella che ci si aspettava in casa Royal Team Lamezia. La formazione biancoverde ha trovato sulla sua strada una Città di Taranto molto determinata, capace di ribaltare l’iniziale vantaggio siglato da Valladares per poi mantenere calma e sangue freddo per chiudere ogni varco alle speranze lametine anche dopo il gol di De Sarro che aveva riacceso le speranze.

LE PREMESSE - Prestazione inaspettata che ha necessitato un lungo confronto post gara tra atlete e staff tecnico per capire i motivi di una prestazione non all’altezza delle aspettative e degli sforzi della dirigenza per centrare il minimo stagionale con la qualificazione ai playoff in una posizione degna della nomea della squadra cara al presidente Mazzocca. Resettare e ripartire al più presto per non sprecare il vantaggio accumulato in precedenza che comincia ad assottigliarsi con le pretendenti che si stanno facendo sotto. Gli otto punti di vantaggio sulla sesta in classifica, proprio sul Città di Taranto, non devono mettere allarme ma c’è da difendere la terza posizione ed in questo caso i punti di vantaggio sono solo virtualmente quattro. Urge dunque tornare a mettere in cascina punti pesanti senza guardare in faccia l’avversario a cominciare dalla gara di domenica sul campo di Grottaglie. Contro la formazione della Woman Futsal, largamente battuta all’andata, ma quella era un’altra storia ed un altro roster, non c’è che un unico imperativo. La squadra crediamo se ne sia resa conto e negli allenamenti settimanali è parsa molto determinata a mettersi tutto dietro le spalle. Testa bassa e pedalare per recuperare il tempo perduto, o meglio i punti perduti, e trovare lo smalto giusto per ridare il sorriso ad un presidente davvero abbattuto domenica sera. Una prestazione così non era stata certamente messa in preventivo ma dobbiamo dire che dall’altra parte c’è stata una squadra che ha giocato e sfruttato come meglio non poteva le attuali pecche lametine. Quattro reti nelle prime tre partite del ritorno anche con la maglia da quinto uomo. In pratica quanto tutto il girone di andata.

DE SARRO - Federica De Sarro comincia ad avere una certa familiarità e continuità con il gol. In Sala Stampa la sua spiegazione: “Ho tanta fiducia da parte del mister, mi sento tranquilla e riesco a giocare come io so e i risultati si vedono. Ovviamente lo ringrazio per la fiducia che mi sta dimostrando”. Domenica scorsa dopo la gara c’è stato un lungo chiarimento che ha portato una maggiore consapevolezza di responsabilità in seno alla squadra? “Ovvio, il chiarimento post gara ha diradato tutti i dubbi che avevamo e ora siamo più forti per ripartire al meglio.” Breve e coincisa così come deve essere la squadra in campo nella prossima gara dove l’imperativo è vincere! Sì, ne siamo consapevoli e abbiamo preparato la gara di domenica al meglio con determinazione e impegno per arrivare al risultato sperato”. Le ultime non esaltanti prestazioni hanno consentito alle inseguitrici di avvicinarsi. Cominciate a sentire il fiato sul collo o pensi che il margine di vantaggio è comunque rassicurante? “Ne sentiamo la presenza, ma non abbiamo paura di confrontarci con nessuno e ora faremo il nostro e si vedranno i risultati”. Per questa trasferta lo staff tecnico dovrà fare a meno ancora di Tere Serrano, che sta lavorando a parte effettuando allenamenti mirati per recuperare al più presto. Ci saranno anche da valutare le condizioni di Laura Gresia e Diana Fakaros alle prese con piccoli acciacchi. La gara con la Woman Futsal Club è in programma domenica alle ore 17 al PalaFerraro di Grottaglie e sarà arbitrata dai sigg. Antonio Dimundo di Molfetta e Stefano Prisco di Lecce con Martino Carrieri di Brindisi cronometrista.


Ufficio Stampa Royal Team Lamezia





Pubblicità