skin adv

#SerieA2Futsal, Chiuppano: sorpasso al Milano. San Giuseppe e Melilli ok

 15/02/2020 Letto 404 volte

Categoria:    Serie A2
Autore:    Divisione Calcio a 5
Società:    VARIE





Real San Giuseppe e Melilli continuano a comandare nei rispettivi gironi. La novità nella diciannovesima giornata di Serie A2 riguarda - come consuetudine oramai dall'inizio della stagione - il girone A, dove c'è un avvicendamento in testa alla classifica.

GIRONE A Cambia la vetta. Per due motivi: il primo è l'inatteso pareggio di un Milano che non va oltre l'1-1 in casa contro un gagliardo Leonardo, il secondo è il 4-1 con cui il Carrè Chiuppano si aggiudica il derby con la Fenice Veneziamestre, operando il sorpasso sui meneghini. L84 e Imolese reggono il passo della nuova battistrada: una è dominante con il Città di Massa, l'altra si affida a Revert per sconfiggere il Futsal Villorba, nel match televisivo trasmesso in diretta da Sportitalia. Stecca completamente il Città di Asti, travolto dai Saints Pagnano addirittura in doppia cifra con l'argentino Mejuto elevato al cubo. In coda preziosissimo successo dell'Aosta: Joao e Da Silva piegano l'OR Reggio Emilia. Nel posticipo tre punti d'oro per il Città di Sestu, che stende il Futsal Pistoia e lo aggancia in classifica, portandosi a +5 sulla zona playout.

GIRONE B  Niente testa coda, il Real San Giuseppe va in doppia cifra con la Cioli (poker per Chima e Manfroi) e corre spedita verso la Serie A. Il Fuorigrotta passa a Roma con l'Olimpus e blinda il secondo posto. Serrata, invece, la lotta per il gradino più basso del podio, vincono tutte le pretendenti al terzo posto: cinquina Cobà alla Mirafin, l'Italpol doppia la Roma e stacca il Ciampino Anni Nuovi (ok nell'anticipo con la Lazio, nell'amarcord di Reali) insieme all'Active, corsaro sul campo del Tenax. La Tombesi doma i Buldog  e si rilancia.

GIRONE C Vincono sì Melilli e Real Rogit, ma in maniera differente. Dominante e trionfante la squadra di Bosco nel derby contro il Regalbuto: doppio Spampinato, Everton, Rizzo, Bocci e Failla griffano l'eloquente 6-1. Sofferente ma comunque vincente il roster di Tuoto. Che va sotto con un ottimo Real Cefalù, ma risponde subito con bomber Silon, nella ripresa tira un sospiro di sollievo dopo il rigore sbagliato di Guerra, prima di esultare con la 33esima marcatura in campionato del top scorer del girone C. Al terzo posto ora c'è la Virtus Rutigliano, corsara a Barletta e complice la sconfitta a Manfredonia di un Polistena che non ha metabilizzato nè il primo stop interno (col Rogit) né l'eliminazione in Coppa per mano del Real San Giuseppe. Benissimo l'Atletico Cassano di Caio, il festival del gol premia il Cus Molise: Debetio match winner nell'8-7 al Magic Crati Bisignano. Tutto ok per il Sammichele con il giovane Bisceglie.

Ufficio stampa Divisione




COPIA SNIPPET DI CODICE

Pubblicità