skin adv

#SerieC2Futsal: La Pisana torna subito lassù. Santa Gemma ko: Valentia a -4

 15/02/2020 Letto 578 volte

Categoria:    Serie C2
Autore:    Francesco Carolis
Società:    VARIE





GIRONE A - Cambia per la seconda volta nel giro di una settimana la regina del girone A di #SerieC2Futsal: il Valcanneto perde l’imbattibilità a causa del 4-2 inflittogli dal Civitavecchia, La Pisana, a segno 6-2 sul campo degli Ulivi Village, ne approfitta per riprendersi lo scettro e ritrovare il +2 su Proietti e soci, stavolta a parità di match disputati. Il roster di Tangini, dunque, piazza l’acuto da copertina e resta a braccetto con i cugini della Futsal Academy, che si affida a Guzzone e Maggi per imporsi 2-0 nel derby col Santa Marinella. Lo Spinaceto torna a correre e non abbandona l’idea dei playoff grazie al 6-1 sul Ronciglione: i gialloverdi confermano il +2 sul CCCP, al quale basta Andreucci per domare 1-0 la Virtus Anguillara. Infuria la bagarre per guadagnarsi la salvezza diretta: l’Atletico Tormarancia batte 3-2 la Verdesativa Casalotti e sorpassa la Virtus Monterosi, rallentata sul 2-2 nella trasferta di Santa Severa.


GIRONE B - Secondo k.o. di fila, il terzo di un inizio di 2020 complicato, per il Santa Gemma: la capolista del girone B cede 2-1 alla Lositana davanti al pubblico amico e vede avvicinarsi ancora il Valentia, che ha la meglio per 6-5 in rimonta dell’MSG Rieti e sale a -4 dal trono. In attesa di Nazareth-Gap, posticipata al 25, il Casalbertone pareggia 4-4 con L’Airone e non riesce a balzare sul podio: rosicchiano due punti ai giallorossi sia la già citata Lositana sia l’Epiro, corsaro 5-3 con il San Vincenzo de Paoli. Brusco stop per il Cures: i sabini di Maresca cadono 6-2 in casa del Bracelli Club, tornato al successo dopo oltre due mesi di astinenza, e subiscono l’aggancio in testa al treno playout del TC Parioli, che batte 6-3 il Futsal Settecamini.

GIRONE C - Posizioni invariate nel serratissimo duello al vertice del raggruppamento pontino: Mannucci e Origlia griffano il 2-0 del Lele Nettuno capolista alla Buenaonda, l’AMB Frosinone risponde presente con il più largo 7-3 alla Technology. I veliterni perdono il terzo gradino del podio al pari dell’Heracles: i formiani si fanno piegare 4-3 e sorpassare dallo Sport Country Club, imitato da un Lido Il Pirata Sperlonga che regola 5-3 il Latina MMXVII Futsal. L’Eagles Aprilia si mette in mostra con il netto 9-2 allo Sporting Terracina e raggiunge a quota 32 le due sconfitte di giornata, chiude il quadro - aspettando la sfida del 3 marzo tra Flora e Arena Cicerone - il 5-1 della Legio Sora, che si porta a -1 dagli avversari del diciottesimo turno e compatta il gruppo della zona calda.


GIRONE D - Non conosce ostacoli la marcia dell’Academy SM Ferentino verso la promozione diretta in C1: la dominatrice del girone D fa di nuovo bottino pieno con il 5-1 al Frassati Anagni e allontana ancora il secondo posto, sul quale, adesso, vanta ben 14 punti di margine. Già, perchè il Paliano, avanti di due gol tra le mura amiche, si fa rimontare e battere 3-2 dall’Atletico Lodigiani: i biancorossi lasciano la piazza d’onore a favore dell’Atletico Gavignano, protagonista di un pirotecnico 9-6 sul Cori Montilepini, e si ritrovano fianco a fianco con l’Atletico Pavona, il cui blitz per 6-4 sul campo del Real Città dei Papi pesa tantissimo. L’obiettivo playoff resta nei pensieri di Ceccano e Pomezia, le quali, però, pareggiano 1-1 e si allontano dalla “top three”. È segno X anche ad Ardea, dove i padroni di casa si spartiscono la posta in palio nel 5-5 con l’Uni Pomezia. Riscatto Zagarolo: la compagine di Riccomagno regola 3-1 il Città di Colleferro e coglie la prima affermazione della nuova decade.


Francesco Carolis




COPIA SNIPPET DI CODICE

Pubblicità