skin adv

#SerieAFutsal, trionfo Colini: Pesaro stravince con l'AeS e scappa via

 16/02/2020 Letto 654 volte

Categoria:    Serie A
Autore:    Ufficio Stampa
Società:    VARIE





La super diretta di PMG Sport (ampio pre-partita, multicamera, tempo effettivo in grafica, raffica di replay, highlights all’intervallo e nell’immediato post partita) consacra la leadership di un Italservice Pesaro che trionfa nel match domenicale di cartello della ventiduesima giornata di Serie A contro l'AcquaeSapone Unigross. E scappa via.

SENZA STORIA In un Palas vestito a festa, sotto gli occhi del cittì della Nazionale Alessio Musti, il remake delle ultime tre finali (coccarda, tricolore e Supercoppa) si decide praticamente in 57", tanto il tempo che impiega la squadra di Colini per segnare con Salas e Taborda. L'uno-due è mortifero e manda k.o. i vice campioni d'Italia. Anche nella ripresa non c'è storia, gli assalti di Bellarte che utilizza a più riprese il 5vs4 producono solo la rete di Borruto, il rigore fallito da Salas, il bis di Taborda e la 21esima marcatura in campionato di Titi Borruto. A giochi ampiamente conclusi la rete della bandiera del solito Gui. Finisce 5-1. Si ferma, dunque, l'incredibile striscia vincente di Bellarte di 12 successi di fila, a -1 dal recordman Ronconi nel nuovo millennio. Attenzione, però, Colini con il successo odierno è a 10 di fila.

LA SITUAZIONE Italservice a +4 in classifica sull'AeS. Anche se in realtà è come se fossero cinque i punti di distacco, dal momento che in un eventuale arrivo a pari punti, il Pesaro ha dalla sua lo scontro diretto nei confronti dei pescaresi, ok "solo" 5-2 al PalaRigopiano. In corsa per il primato di regular season non si può non mettere un Real Rieti da otto successi di fila: sabini (terzi) a -7 dalla vetta, ma con una partita in meno. Quarto posto saldamente nelle mani del Came Dosson dopo lo scontro diretto vinto col Sandro Abate. Poi tanto equilibrio: dal quinto al decimo posto sei squadre in sette punti. In coda, invece, è magic moment Lido. Che, grazie ai quattro successi di fila, si è portato a +6 sulla zona playout.

VENERDÌ 14 FEBBRAIO 2020 - ORE 20

META CATANIA BRICOCITY-KAOS MANTOVA 2-5 (0-4 p.t.)
META CATANIA BRICOCITY: Perez, Rossetti, Battistoni, Musumeci, Dalcin, Messina, Silvestri, Foti, Diane, Tomarchio, Cesaroni, Caamaño, Espindola, Dovara. All. Samperi
KAOS MANTOVA: Ricordi, Kytola, Parrel, Di Guida, Poletto, Bocao, Leleco, Micheletto, Mateus, Rondelli, Dimas, Cabeça, Carletti, Fontaniello. All. Milella
MARCATORI: 7'30'' p.t. Cabeça (MA), 9'30'' Parrel (MA), 15'15'' Mateus (MA), 18' Leleco (MA), 5'30'' s.t. Cabeça (MA), 10' Messina (ME), 11' Messina (ME)
AMMONITI: Ricordi (MA), Bocao (MA), Battistoni (ME), Cabeça (MA)
ESPULSI: al 17' del p.t. Battistoni (ME) per somma di ammonizioni, al 1'33'' del s.t. Musumeci (ME)
NOTE: al 17' del p.t. Perez (ME) para un tiro libero a Leleco (MA)
ARBITRI: Gennaro Cefalà (Lamezia Terme), Michele Bensi (Grosseto) CRONO: Bartolomeo Burletti (Ragusa)

SIGNOR PRESTITO CMB-LYNX LATINA 7-2 (1-1 p.t.)
SIGNOR PRESTITO CMB: Weber, Tobe, Zancanaro, Fusari, Sanchez, Petragallo, Mancusi, Pulvirenti, Linhares, Caruso, Vega, Restaino, Ciampitti, Silletti. All. Scarpitti
LYNX LATINA: Maggi, Rábl, Lo Cicero, Johnny, Jander, Aiello, Schleder, Tavares, Palmegiani, Bagnato, Lauretti, Miserina, Menichella. All. Nitti
MARCATORI: 9'56'' p.t. Fusari (SP), 12'15'' Johnny (L), 0'34'' s.t. Fusari (SP), 6'15'' Johnny (L), 8'45'' Weber (SP), 14'31'' Zancanaro (SP), 15'40'' Sanchez (SP), 16'28'' Zancanaro (SP), 17'35'' Weber (SP)
AMMONITI: Lo Cicero (L), Rábl (L), Vega (SP), Linhares (SP), Jander (L), Fusari (SP), Weber (SP)
ARBITRI: Giovanni Beneduce (Nola), Luca Petrillo (Catanzaro) CRONO: Antonio Dimundo (Molfetta)

SABATO 15 FEBBRAIO 2020 - ORE 20.30

CAME DOSSON-SANDRO ABATE AVELLINO 4-3 (2-1 p.t.)
CAME DOSSON: Pietrangelo, Vieira, Bertoni, Grippi, Schiochet, Belsito, Anselmi, Ugherani, Giuliato, Juan Fran, Bonotto, Daniel Ramos, Ditano, Azzalin. All. Rocha
SANDRO ABATE AVELLINO: Molitierno, Fantecele, Abate, Dian Luka, Mello, Fabiano, De Crescenzo, Testa, Bebetinho, Kakà, Iandolo, Santoro, Vitiello. All. Batista
MARCATORI: 3'44'' p.t. Grippi (C), 6'38'' Daniel Ramos (C), 19'27'' Dian Luka (SA), 9' s.t. Fantecele (SA), 9'50'' Schiochet (C), 11'37'' Belsito (C), 17'15'' Kakà (SA)
AMMONITI: Testa (SA), Belsito (C), Vieira (C), Fabiano (SA), De Crescenzo (SA), Daniel Ramos (C)
ARBITRI: Lorenzo Cursi (Jesi), Pasquale Marcello Falcone (Foggia) CRONO: Alberto Volpato (Castelfranco Veneto)

COLORMAX PESCARA-CDM FUTSAL GENOVA 5-1 (4-0 p.t.)
COLORMAX PESCARA: Mazzocchetti, Andrè, Houenou, Parra, Coco, Galliani, Misael, Morgado, Dall'Onder, Ferraioli, Scarinci, Santacroce, Pieragostino, De Luca. All. Palusci
CDM FUTSAL GENOVA: Lo Conte, Ortisi, Pizetta, Keko, Pizzo, Lombardo, Manca, Piccarreta, Joao Vitor, Zanella, Luft, Rivera, Juanillo, Pozzo. All. Vaz
MARCATORI: 8'10'' p.t. Ferraioli (CP), 12'58'' Dall'Onder (CP), 17'33'' Houenou (CP), 18'13'' Dall'Onder (CP), 7'29'' s.t. Ortisi (G), 18'56'' Morgado (CP)
AMMONITI: Ortisi (G), Joao Vitor (G), Coco (CP), Dall'Onder (CP), Pizetta (G)
ARBITRI: Antonio Marino (Agropoli), Simone Micciulla (Roma 2) CRONO: Luca Di Battista (Avezzano)

FELDI EBOLI-REAL ARZIGNANO 7-2 (2-0 p.t.)
FELDI EBOLI: Laion, Romano, Fornari, Bissoni, Boaventura, Francini, Tres, Sinno, Ercolessi, Caponigro, Saponara, Mancha, Glielmi, Fiuza. All. Cipolla
REAL ARZIGNANO: Pozzi, Marcio, Leandrinho, Simi, Vinicius, Tibaldo, Gaio, Panarotto, Amoroso, Morillo, Dalla Costa, Claro, Molaro, Bastini. All. Lopez
MARCATORI: 14'03'' p.t. Boaventura (F), 16'39'' Tres (F), 0'22'' s.t. Amoroso (A), 1'37'' Fornari (F), 5'15'' Francini (F), 6'28'' Mancha (F), 17'14'' Ercolessi (F), 18'15'' Romano (F), 19'20'' Amoroso (A)
AMMONITI: Francini (F), Vinicius (A), Bissoni (F)
NOTE: al 15'34'' del s.t. Amoroso (A) fallisce un calcio di rigore
ARBITRI: Simone Pisani (Aprilia), Vincenzo Sgueglia (Civitavecchia) CRONO: Salvatore Minichini (Ercolano)

REAL RIETI-CYBERTEL ANIENE 7-0 (3-0 p.t.)
REAL RIETI: Tondi, Rafinha Novaes, Jelovcic, Fortino, Rafinha Rizzi, Bucci, Guadagnoli, Ramon, Romano, Lukaian, Titon, De Luca, Pandolfi, Relandini. All. Cundari
CYBERTEL ANIENE: Mariano, Kullani, Taloni, Pilloni, Mazoni, Crudo, Anas, Mestichella, Villalva, De Luca, Faziani, Costantini. All. Micheli
MARCATORI: 5'25'' p.t. Lukaian (R), 10'48'' Rafinha Rizzi (R), 11'22'' Fortino (R), 4'26'' s.t. Titon (R), 8'26'' Jelovcic (R), 11'26'' Ramon (R), 12'06'' Lukaian (R)
AMMONITI: Kullani (A), Romano (R), De Luca (A)
NOTE: al 11'03'' del s.t. Tondi (R) para un calcio di rigore a Villalva (A)
ARBITRI: Daniele Di Resta (Roma 2), Luca Vincenzo Caracozzi (Foggia) CRONO: Andrea Seminara (Tivoli)

TODIS LIDO DI OSTIA-ITALIAN COFFEE PETRARCA 3-0 (0-0 p.t.)
TODIS LIDO DI OSTIA: Di Ponto, Cutrupi, Rengifo, Rocha, Barra, Esposito, Adamo, Giampaolo, Motta, Scalambretti, Paulinho, Lutta, Cerulli. All. Grassi
ITALIAN COFFEE PETRARCA: Moretti, Pedotti, Cividini, Alba, Schacker, Dudù Costa, Bargellini L., Delpizzo, Bezzegato, Vitale, Nicolazzi, Superbo, Sardella, Beretta. All. Giampaolo
MARCATORI: 9'17'' s.t. Esposito (L), 14'36'' Motta (L), 15'20'' Motta (L)
AMMONITI: Schacker (P), Rocha (L), Cividini (P), Scalambretti (L), Pedotti (P), Cutrupi (L)
ARBITRI: Alessandro D’Arrigo (Policoro), Simone Zanfino (Agropoli) CRONO: Gianluca Gentile (Roma 1)

DOMENICA 16 FEBBRAIO 2020 - ore 18.30
ITALSERVICE PESARO-ACQUAESAPONE UNIGROSS 5-1 (2-0 p.t.)
ITALSERVICE PESARO: Miarelli, Salas, Honorio, Taborda, Marcelinho, Carducci, Tonidandel, Fortini, Borruto, Canal, De Oliveira, Ciappici, Dionisi, Guennounna. All. Colini
ACQUAESAPONE UNIGROSS: Mammarella, Murilo, Gui, Coco, Jonas, Patricelli, Liviero, Calderolli, Jesulito, Avellino, Rocha, Fabinho, Mambella, Fior. All. Bellarte
MARCATORI: 10'58'' p.t. Salas (P), 11'55'' Taborda (P), 4'05'' s.t. Borruto (P), 6'50'' Taborda (P), 10'10'' Borruto (P), 17'38'' Gui (A)
AMMONITI: Avellino (A)
NOTE: al 6' del s.t. Mammarella (A) para un calcio di rigore a Salas (P)
ARBITRI: Dario Pezzuto (Lecce), Rocco Morabito (Vercelli) CRONO: Stefano Parrella (Cesena)





Pubblicità