skin adv

Coronavirus, il volley si ferma. Ma è bufera: si dimettono due presidenti

 09/04/2020 Letto 606 volte

Categoria:    Vari
Autore:    Pietro Santercole
Società:    VARIE





Aspettando la decisione sul futsal, fra gli sport indoor, basket e volley si sono arresi alla pandemia da Coronavirus. Ma nella pallavolo la decisione della FIPAV ha generato una autentica bufera. I presidenti della Lega, uomini e donne, Diego Mosna e Mauro Fabris si sono dimessi dopo la comunicazione di ieri sera. "La nostra ferma posizione è dovuta alla incomprensibile, inaccettabile mancanza di rispetto dei ruoli dimostrata dal Consiglio Federale nei confronti delle Leghe, a cui è demandata l’organizzazione dei campionati di Serie A - si legge nella nota - senza dare la legittima possibilità di partecipare alla riunione ai rappresentanti dei club al momento di discutere una scelta di simile drasticità".
 
NEL DETTAGLIO I due presidenti entrano poi nel dettaglio del tema salute: "La salute dei tesserati è certamente primaria, ma Una Federazione sportiva deve però considerare il proprio compito, che in un periodo così difficile della vita del Paese è anche di evitare di demonizzare lo sport, ma dare messaggi positivi e considerare ogni aspetto. Ci aspettano anni difficili e il messaggio al pubblico e ai sostenitori che avevano costruito le nostre Leghe negli ultimi giorni era già di pianificazione del futuro. Ben diverso rispetto al blocco totale, alla cancellazione di una intera stagione piovuta dall'alto senza ascoltare il parere dei club".
 
Pietro Santercole



COPIA SNIPPET DI CODICE

Pubblicità