skin adv

Vertice Divisione-Serie A2, Chilelli: "Problematiche sollevate conosciute"

 10/05/2020 Letto 509 volte

Categoria:    Serie A2
Autore:    Ufficio Stampa
Società:    S.S. LAZIO





Si è tenuta ieri la videoconferenza tra i rappresentanti dei tre gironi della Serie A2 e la Divisione Calcio a 5. Presenti tutti i consiglieri, ad eccezione di Lodispoto, ma l'assenza più rilevante è stata quella del presidente Montemurro. Spiega il presidente della Lazio Daniele Chilelli:

SUL TAVOLO “Dopo l'incontro mi sono confrontato con il mio girone e questa cosa l'abbiamo vista come una mancanza di rispetto. L'ultima di una lunga serie che non fa che diminuire sempre più la stima generale nei confronti della presidenza. La stessa insoddisfazione, però, si estende anche per il lavoro di tutti i Consiglieri”. Passando all'aspetto più importante, ossia l'incontro, hanno preso parola i tre rappresentanti: Gianluca Matera (Imolese), Daniele Chielli (Lazio) e Roberto Zema (Cataforio). “Ho riportato tutto ciò che ci eravamo detti con i presidenti del mio girone e le problematiche sollevate sono state praticamente le stesse da tutte le società – spiega Chilelli - Dalla gestione della sospensione delle attività di questa stagione, alla programmazione delle prossime due. Un discorso ampio tra presente e futuro nel quale sono state chieste garanzie economiche, si è parlato della possibile restituzione delle fidejussioni e di un rimborso per l'attività non svolta quest'anno, ma anche della rateizzazione delle iscrizioni future. Sul tavolo naturalmente anche alcune proposte per le giovanili”. Nel finale ha preso dapprima la parola brevemente Callegari, quindi Fabrizio Di Felice: “Il segretario ci ha spiegato che in Divisione hanno già le idee chiare su come muoversi sia per il termine di questa stagione, sia per i verdetti dei campionati. Non resta quindi che aspettare e capire quello che accadrà”.

Ufficio stampa Lazio




COPIA SNIPPET DI CODICE

Pubblicità