skin adv

Real Ciampino, Bianco combattuto: “Stagione positiva, ma che tristezza"

 28/05/2020 Letto 154 volte

Categoria:    Serie C1
Autore:    Alessandro Pau
Società:    REAL CIAMPINO





L’esperto portiere del Real Ciampino, Antonello Bianco, ha commentato positivamente la stagione degli aeroportuali, conclusasi con un piazzamento a ridosso della zona playoff, nonostante una roster giovanissimo e all’esordio in prima squadra., senza nascondere la delusione per un campionato interrotto prima della sua naturale fine.

BILANCIO POSITIVO - Un buon campionato, costantemente in lotta per i playoff, con una delle squadre con l’età media più bassa dell’intera categoria. Per questi motivi, come spiega Antonello Bianco, la stagione può essere descritta in tanti modi fuorché in modo negativo: “Non posso che commentare positivamente una stagione che purtroppo si è chiusa prematuramente per tutti i fatti che conosciamo - afferma l’estremo difensore del Real Ciampino -. Il bilancio è positivo perché noi siamo nati come una squadra imbottita di giovani: con loro ho avuto il piacere di condividere tutto di questa stagione, perché prima di essere buoni giocatori sono veramente bravi ragazzi. Si sono rivelati all’altezza sul campo - spiega -, in un campionato difficile e pieno di insidie come quello della C1. Per me è stato un piacere, sotto ogni punto di vista, condividere questa stagione con loro. Siamo arrivati a ridosso dei playoff e abbiamo giocato contro squadre attrezzatissime senza mai sfigurare”.

STOP DEFINITIVO - Si attendeva solo l’ufficialità di una notizia già risaputa, ma nonostante ciò il comunicato che ha sancito la fine della stagione sportiva 2019/2020 non è stato accolto positivamente da Bianco: “La notizia dello stop ai campionati l’ho presa con un po’ di tristezza - prosegue -. È vero che comunque la notizia era già nell’aria da tempo, ma nel momento in cui c’è stata l’ufficialità credo che chiunque faccia parte del mondo del calcio a 5 abbia provato una sensazione negativa, perché credo che tutti noi mettiamo amore e passione in ciò che facciamo. In una stagione regolare, per esempio, noi calciatori viviamo il campo ogni giorno, i dirigenti le questioni economiche e societarie: tutto questo, secondo me, fa parte di un mondo bellissimo, ed è normale non prendere bene questa notizia”.

E IL FUTURO? - Ci sono società che hanno quasi chiuso la rosa per il prossimo anno, altre che invece devono ancora capire quale categoria faranno o che hanno piani in mente ma non ancora messi in pratica. Il Real Ciampino è uno di quei club ancora in attesa di sviluppi, dopo i quali si muoverà per formare la squadra in vista della prossima annata. La speranza di Bianco sarebbe quella di tenere questo gruppo per provare a raggiungere la tanto agognata zona playoff: “Per il prossimo anno, qualora ci fosse la possibilità di confermare la rosa in toto, il pensiero andrebbe a migliorare il risultato conseguito in questo campionato - continua -. I ragazzi, insieme all’aiuto di noi senior, hanno mostrato di valere la categoria: sono molto validi. Visto che è stato fatto molto di buono quest’anno, anche grazie all’aiuto di tutto lo staff, è ovvio che se ci sarà l’occasione il nostro pensiero sarà quello di migliorarci. Le qualità ci sono, insieme a competenza e conoscenza - conclude -, dovremo solo portare tutto ciò sul campo”.


Alessandro Pau
 




COPIA SNIPPET DI CODICE

Pubblicità