skin adv

Forlì, svolto il consiglio direttivo: Ghirelli confermato nel ruolo di Diesse

 29/05/2020 Letto 111 volte

Categoria:    Serie C1
Autore:    Ufficio Stampa
Società:    FORLI





Martedì sera si è svolta la riunione del consiglio direttivo del Calcio a cinque Forlì che ha gettato le basi per la prossima stagione che vedrà i galletti ai nastri di partenza del massimo campionato regionale per il secondo anno consecutivo, con l’obiettivo di confermare quanto di buono fatto nella passata stagione. Riconfermato in blocco l’asset societario nei ruoli dirigenziali mentre nelle prossime settimane verranno svelate le carte per quanto riguarda gli staff tecnici.

Presidente: Decimo Bellini
Vice Presidente: Massimo Conficconi
Direttore Sportivo: Maicol Ghirelli
Segretario: Simone Zoli
Consigliere: Valdimiro Bresciani

Sarà il ventitreesimo anno da presidente per Bellini, patron dalla società dalla fondazione nel lontano 1998; confermato al suo fianco il suo braccio destro Massimo Conficconi, per anni anche direttore sportivo, in biancorosso dal 2006. Simone Zoli, al terzo anno a Forlì, ricoprirà il ruolo di segretario mentre Valdimiro Bresciani, in società fin dai primi anni successivi alla fondazione, viene confermato tra i consiglieri dove invece dalla prossima stagione non figurerà più Emanuele Bellini, figlio del presidente, che dopo tanti anni di servizio in società si prende un anno sabbatico per “felici” motivi familiari visto l’ormai prossimo arrivo della sua secondogenita.

Veniamo al ruolo cardine della società per quanto riguarda l’area sportiva dove nel ruolo di direttore sportivo per la terza stagione consecutiva viene confermato Maicol Ghirelli, il giusto riconoscimento per l’impagabile e qualitativo lavoro svolto nei suoi primi due anni in biancorosso ripagato da importanti successi sia a livello sportivo che di crescita generale della società:”Al mio arrivo nel giugno 2018 l’obiettivo era quello di ridare lustro alla società ridando entusiasmo a tutto l’ambiente riportando gli spalti del Pala Marabini gremiti come ai tempi d’oro creando di nuovo tra chi indossa la maglia quel senso di appartenenza e attaccamento che probabilmente negli anni precedenti era andato scemando - spiega Ghirelli - abbiamo lavorato sodo in questa direzione e credo che i risultati ci stiano premiando e siano evidenti a tutti”. Ma un grosso rammarico rimane a Ghirelli che con una costruttiva autocritica non si nasconde: “L’altro grande obiettivo che ci eravamo prefissati era quello di rilanciare il nostro settore giovanile cercando di avvicinare sempre più ragazzi del territorio al futsal ma purtroppo nonostante un grandissimo lavoro i numeri ad oggi non ci premiano, anzi; ne siamo consapevoli e in merito adotteremo una diversa strategia”. Un rinnovo quello di Ghirelli che da continuità al progetto e da solide garanzie a tutta la società ma non era sicuramente una cosa scontata: “Prima di rinnovare volevo capire se le mie idee combaciavano ancora con quelle della proprietà, rimanere a Forlì era la mia priorità, e dopo l’ultimo direttivo direi che ci sono tutti i presupposti per continuare insieme”. Idee chiare e progetti seri in testa ben scanditi, così Ghirelli si è messo subito al lavoro per organizzare la prossima stagione: “Quella che ci aspetta sarà una stagione molto difficile e molto delicata per tutti dopo quello che è successo; ad oggi purtroppo la stagione 2020/2021 rimane un grande punto di domanda ma una cosa è certa, il Calcio a cinque Forlì sarà ai nastri di partenza del prossimo campionato di Serie C1, per questo anche se ad oggi tutto è incerto bisogna cominciare a pianificare al meglio in ogni suo aspetto la prossima annata”.

“Sicuramente porteremo grossi cambiamenti e grosse novità a livello di settore giovanile - conclude il diesse forlivese -, mentre, per quanto riguarda la prima squadra, lavoreremo per formare il miglior gruppo di lavoro possibile, sia a livello di staff tecnico che a livello di roster, con l’obiettivo di continuare nel nostro processo di crescita”.


Ufficio Stampa Forlì Calcio a Cinque




COPIA SNIPPET DI CODICE

Pubblicità