skin adv

Coronavirus, aspettando la Spagna: Bosnia out, Croazia in. La situazione in Europa

 02/06/2020 Letto 294 volte

Categoria:    Vari
Autore:    Pietro Santercole
Società:    VARIE





In bosnia si segue la regola di molti campionati di futsal: classifica congelata, "scudetto" a tavolino al Salines. La Croazia, invece, è una delle eccezioni, dopo la ripresa, ecco le date: dal 2o giugno riparte la regular season, dall'8 luglio scattano i playoff che culmineranno con la finale prevista per il 16.
 
LA SITUAZIONE europea si va via via definendo. Stop nella terra dei campioni d'Europa: Portogallo senza vincitrice, da capire chi andrà in Champions. In Austria Murexin Allstars campione, in Belgio lo Charleroi), Saline in Bosnia, l'Omonia Nicosia rappresenterà Cipro in Champions, in Repubblica Ceca ERA-PACK Chrudim campione, in Estonia vince il Viimsi FC Smsraha, i finlandesi dell'Akaa Futsal in Champions, insieme ai francesi dell'ACCS Parigi. Stop in Gibilterra e Grecia: titoli assegnati rispettivamente a Lynx e AEK. In Islanda Víkingur Ólafsvík campione, in Lituania il Vytis. Lussemburgo e Malta avranno Differdange e Luxol in Champions, Olanda e Macedonia rispettivamente Hovocubo e Shkupi. In Norvegia Utleira campione, in Polonia è sempre Rekord Bielsko-Biała. I serbi della Stella Rossa parteciperanno alla prossima Champions, insieme agli slovacchi del Lučenec, gli sloveni del Dobovec e gli svizzeri del Minerva. L'Ucraina ha il suo re: il Kherson del Mito Javi Rodriguez. 
 
SI GIOCA! Aspettando le date dei playoff spagnoli, la stagione del Covid-19 verrà ripresa in Armenia, Bielorussia (dove praticamente non ci si è mai fermati), Croazia, Danimarca, Kazakhstan, Lettonia, Montenegro, Romania, Russia e Svezia.
 
Pietro Santercole
*FOTO: 
www.nfsbih.ba




Pubblicità