skin adv

#futsalEURO: alla pari col Kazakhstan, ma non basta. Italia ko ed eliminata HL

 28/01/2022 Letto 1308 volte

Categoria:    Nazionale
Autore:    Redazione
Società:    ITALIA





Gli Azzurri escono dall’Europeo dopo aver perso contro la selezione kazaka, una delle squadre più forti al mondo. Nonostante una prova di alto spessore, Merlim e compagni cadono 4-1 e devono dire addio all’obiettivo dei Quarti di finale.

LA PARTITA Ottimo approccio dell’Italia, con Fortini e Gui ad avere le due più grandi occasioni in avvio. Al primo tentativo, però, è il Kazakistan a passare in vantaggio: calcio di punizione di Douglas chiuso sul secondo palo da Orazov per l’1-0 dopo cinque minuti e mezzo. Gli Azzurri provano la reazione, ma il Kazakistan è cinico e al secondo tentativo di tutto il primo tempo trova il raddoppio: è Valiullin a farsi trovare pronto all’appuntamento sull’assist di Edson. Subito dopo l’Italia rischia di incassare il colpo del ko, ma Knaub sciupa a porta vuota. Gol sbagliato, gol subito: Nicolodi supera Higuita rimettendo in gara gli uomini di Bellarte a sette minuti e spicci dall’intervallo. Nel secondo tempo il tema tattico non sembra cambiare: sono Merlim e compagni a fare la partita e il Kazakistan che guardingo prova a far male in ripartenza: dopo un’occasione per Musumeci che colpisce l’esterno del palo, è Edson in contropiede a colpire il legno dopo essersi presentato a tu per tu con Pietrangelo. Gli Azzurri cingono d’assedio i kazaki, si gioca a una porta sola. Ci prova anche Cainan al quinto, ma Higuita in spaccata è super. All’ottavo altra grande occasione, ma la puntata di Nicolodi si spegne sul legno più lontano. Un’azione ubriacante di Merlim porta al tiro Stringari, e Higuita è nuovamente insuperabile. L’Italia spinge a più non posso, ma il Kazakistan colpisce in ripartenza: è Orazov ad andare a segno, trovando il 3-1 che costringe Bellarte al time-out e a inserire il portiere di movimento a metà del secondo tempo. L’Italia ci prova in tutte le maniere possibili, ma Higuita non cade. A tre minuti dalla sirena Douglas ruba palla e segna a porta vuota la rete che chiude definitivamente la contesa. Nonostante una grande prestazione, l’Italia esce da Euro 2022 chiudendo il girone a pari punti con la Slovenia, ma dietro Kazakistan e Finlandia che, vincendo 1-2 con gli sloveni, accede ai Quarti di finale da seconda.

HIGHLIGHTS

*FOTO: UEFA





Pubblicità