skin adv

Palusci col dubbio Coco Wellington. "Il Pescara segna più del Pesaro. Ma..."

 15/04/2022 Letto 248 volte

Categoria:    Serie A
Autore:    Ufficio Stampa
Società:    PESCARA





Il Futsal Pescara ha fame di punti per blindare il suo posto nei play-off. Il Pesaro, prossimo avversario dei biancazzurri domani sera in trasferta, in quanto a fame, è un modello da imitare. L’obiettivo dei ragazzi di Saverio Palusci è quello di andare sul campo della dominatrice attuale del futsal italiano a giocare senza calcoli e senza paura per portare a casa punti, si spera, ma anche consensi e fiducia in vista del rush finale della stagione.

PALUSCI “Tutti aspettiamo questa partita, non per una rivalsa o chissà per quali ragioni, ma perché fare bene contro il Pesaro può fare bene al morale, oltre che alla classifica. Io poi contro Colini ho sempre perso… - dice Palusci alla vigilia del match – La realtà è che loro sono una squadra fantastica, che si sta riconfermando anche quest’anno ai suoi livelli. E quando si giocano le partite decisive, loro sanno sempre trovare la via giusta per vincerle. Questa partita si presenta da sola: abbiamo poco da dire, ma tutti grande voglia di giocarla”. Tra i dati stratosferici del Pesaro, ce n’è uno che nel confronto arride al Pescara: i gol segnati. Sono 77 per il Toro Gui e compagni, 64 per i pesaresi. “Abbiamo segnato più gol del Pesaro? Sì, ma bisogna anche vedere anche il rovescio della medaglia: i gol subiti. Loro sono la miglior difesa del campionato, come ogni anno. Un dato non casuale. Noi però stiamo bene, ce la vogliamo giocare alla grande, sperando di fare bella figura”. Dopo il flop di Coppa e il tonfo contro la L84, due vittorie consecutive (Petrarca e Polistena) e quinto posto momentaneo in classifica. Sarebbe bello chiudere così la regular season. “La nostra posizione è momentanea: questo è un campionato in cui tutti possono fare risultato contro tutti. C’è incertezza ogni settimana. A noi servono ancora tanti punti per andare ai play-off. Quanti? Non saprei, non ci sto pensando”. Palusci pensa invece alla settimana che si sta per aprire. Tre partite in otto giorni per i biancazzurri, a Pesaro e poi in casa contro il CMB (recupero mercoledì 20) e contro l’Aniene Ciampino (sabato 23): in palio una grossa fetta di qualificazione agli spareggi scudetto. “Tre partite fondamentali. Iniziamo dalla prima, non andiamo troppo in là con la testa”. Coco Wellington (diffidato) unico dubbio per Pesaro: “Purtroppo ha un risentimento muscolare, non sappiamo se sarà della partita o meno. Valuteremo nelle prossime ore le sue condizioni”. Inizio alle ore 20, diretta su www.futsaltv.it. Arbitrano Pozzobon di Treviso e Colombo di Modena. Crono Maragno di Bologna.

Ufficio stampa

 




COPIA SNIPPET DI CODICE

Pubblicità