skin adv

Maltauro ricalibra lo Sporting Altamarca. Ora il derby col Villorba

 04/10/2022 Letto 231 volte

Categoria:    Serie A2
Autore:    Ufficio Stampa
Società:    SPORTING ALTAMARCA





Al PalaMaser va in scena la seconda gara di questo campionato, con lo Sporting Altamarca che ospita l’Aosta C511. Entrambe le squadre arrivano da una sconfitta per 2-1 alla prima giornata e sono desiderose di cancellare lo zero dalla casella punti. Sporting che si presenta in formazione molto rimaneggiata, con capitan Rosso squalificato e zeppa di giovani del settore giovanile. La partita inizia con una pressione forte dei uomini di Pagana, che però con una leggerezza di Cerantola concedono una punizione a due dal limite dell’area, che l’Aosta capitalizza al massimo  con Tiago Calli che al 2’ porta in vantaggio gli ospiti.Lo Sporting reagisce subito e proprio con Cerantola trova il gol del pari con una giocata fantastica: il 7 sposta palla, salta l’uomo e fulmina Sterrantino per l’1-1 al 3’. Da quel momento salgono in cattedra i due esterni di Pagana, Cerantola appunto e Delmestre che disputano un’ottima gara. Da calcio d’angolo, al 7’, arriva il meritato vantaggio di Maltauro, che segna calciando di sinistro da fuori area con una leggera deviazione. Poi i due giovani laterali provenienti dal Futsal Giorgione confezionano anche il 3-1: Delmestre salta l’uomo e calcia al secondo palo dove Cerantola segna al minuto 13. La prima frazione si chiude con due ottimi interventi di Miraglia, che impedisce all’Aosta di accorciare.

LA PARTITA - Ma nulla può dopo 32” della ripresa, sulla conclusione di Zatsuga, che riapre la partita. Il secondo tempo resta poi una sfida tra Maltauro e Zatsuga. Il 9 trevigiano, segna il gol del 4-2 al 5’, imbucata centrale di Alemao e con il suo classico movimento da pivot: palla sotto la suola, si gira e tiro potente imprendibile al limite dell’area L’Aosta non ci sta e attua la mossa del 5º di movimento, con Zatsuga che trova il gol del 4-3 al 14’. Tocca a Maltauro rispondere, col il gol del 5-3 che probabilmente ha deciso la gara al 16’. Gol fotocopia, col pivot che difende spalle alla porta, si gira sul sinistro, questa volta all’altezza dei 10metri e lascia partire un missile di sinistro che si insacca alle spalle di Sterrantino. A nulla serve un altro fantastico gol di Zatsuga a 25” dal termine per il definitivo 5-4. Lo Sporting Altamarca ottiene i primi 3 punti del campionato, con un’ottima prestazione e un risultato che poteva e doveva essere portato a casa con meno ansie per quanto visto in campo.

PROSSIMO TURNO - I ragazzi di Pagana inizieranno la settimana che porterà al derby col Futsal Villorba, una partita da preparare con attenzione.

Sporting Altamarca: Ouddach, Pincin, Mohssine, Cerantola, Ditto, Maltauro, Kovacevic, Umana, Alemao, Miraglia, El Motaky, Delmestre. All. Pagana

Aosta: Sterrantino, Veronesi, Bellafiore, Calli, Iurmano, Pashoal, De Lima, Gheorghita, zatsuga, Fea, Avallone. All. De Lima

Marcatori: 2’pt Calli (A), 3’pt e 13’pt Cerantola (SA), 7’pt, 5’st e 16’st Maltauro (SA), 1’st, 13’st e 20’st Zatsuga (A)

Ammonito: De Lima (A)

Note: 300 spettatori

Alberto Bazzerla

Ufficio Stampa Sporting Altamarca





Pubblicità