skin adv

Under 17 futsal, la Roma è campione d»™Italia, in Under 15 trionfa la Segato

 03/06/2023 Letto 833 volte

Categoria:    Giovanili
Autore:    Redazione
Società:    VARIE





ermina con i trionfi della Roma Calcio a 5 e della Segato (curiosamente entrambe 3-2 e decise dai gol ai supplementari dei rispettivi capitani, Ceccarelli e Luverà) la giornata delle finali scudetto dei Campionati Giovanili TIM Under 17 e Under 15 di futsal. Ad arrendersi, nell’ultimo atto, ma dando battaglia fino all'ultimo, il Bologna e il Futsal Giorgione, ugualmente grandi protagonisti delle sfide.

Tisci. Presente al PalaFiera di Pesaro, il presidente del Settore Giovanile e Scolastico della FIGC Vito Tisci ha commentato: “Queste finali sono state un grande spettacolo. Complimenti a Segato e Roma per la vittoria del tricolore, ma un grande applauso a tutte le squadre che hanno onorato la competizione mettendo in campo i veri valori dello sport. L’evento di calcio a 5 si chiuderà con l’Under 13 Futsal Elite: Bologna, Fair Play Messina e Liventina metteranno il punto esclamativo all’evento”.  

Under 17. Pronti via e nella finale scudetto la partenza del Futsal Giorgione è col piede pigiato sull’acceleratore: dopo appena cinque minuti i veneti sono avanti 2-0 grazie ai gol di Caruso e di Salvetti. La Roma fa fatica a costruire gioco ma, un mattoncino alla volta, rimette in piedi la sua partita: a novanta secondi dall’intervallo, infatti, Zitelli trova il varco giusto e fa 2-1. Nella ripresa è un monologo della Roma che attacca a testa bassa, mentre il Giorgione sembra non averne più. Il gol del pari, dopo grande insistenza, lo trova Rosa a due minuti e mezzo dalla fine. La gara va ai supplementari e qui viene decisa dal capitano giallorosso Tommaso Ceccarelli, testa e spalle sopra a tutti gli altri. La Roma vince così lo scudetto Under 17: secondo titolo per una squadra laziale dopo quello del 2019 della Virtus Aniene 3Z. A fine partita il grande entusiasmo nelle parole di Emanuele Di Vittorio, allenatore della Roma: “Vincere lo scudetto a livello giovanile è sempre emozionante. L’inizio della gara è stato da incubo. Incassato il doppio svantaggio, il 2-1 ci ha rimesso in gara. Nel secondo tempo abbiamo sprecato tanto, ma alla fine il risultato ci ha premiato. Abbiamo ottenuto un altro titolo nazionale a livello giovanile: c’è un lavoro importante dietro, dello staff e della società, che ritengo davvero encomiabile”. Al terzo posto chiude invece l’Orange Asti: la squadra piemontese piega 4-1 la Meta Catania, salendo così sul gradino più basso del podio. Per la squadra di Davì doppiette di Scavino e Merlo, mentre per i siciliani a segno Cavallaro.

Under 15. Anche fra i più giovani servono i supplementari per decretare la vincitrice dello scudetto. È la Segato a spuntarla sul Bologna, che si presentava a questa finale da campione d’Italia in carica. La squadra di Reggio Calabria va subito in vantaggio a inizio partita complice l’autorete di Molinari, ma subisce la rimonta rossoblù a inizio ripresa: la doppietta di Raimondi porta il Bologna sul 2-1. Il Segato, però, ha ancora la forza di rimanere dentro l’incontro e con Grande trova il 2-2 che manda la sfida all’overtime. Qui, a un minuto e venti dalla fine, con lo spettro dei rigori che si avvicina, è capitan Luverà a decidere la partita. Il definitivo 3-2 porta lo scudetto in Calabria: la Segato è la prima squadra della Regione a riuscire a cucirsi sul petto il tricolore. Sinceramente soddisfatto il mister della Segato Demetrio Cassalia: “È un’emozione unica. Questa vittoria parte da molto lontano, da anni di programmazione cercando di valorizzare al massimo i nostri giovani calciatori. Ho creduto fortemente nell’includere nel nostro progetto il futsal, avendoci giocato e per fortuna la scelta ha ricambiato alla grande, portando nella nostra bacheca il titolo più bello e ambizioso, che ci ripaga di tutto. Per la società è un orgoglio, in particolare siamo onorati di essere la prima squadra calabrese ad averlo vinto. Abbiamo rappresentato al meglio la nostra città e la nostra Regione: la Segato è un club riconosciuto per il grande lavoro di valorizzazione dei giovani, crede fortemente in questo progetto e nel poter concedere una possibilità di futuro importante a dei ragazzi con dei sogni che conosciamo bene. Sono fiero di questo abbinamento tra futsal e calcio a 11, penso che possa aiutare veramente tanto i ragazzi a migliorare non solo dal punto di vista tecnico, ma molto sulla comprensione del gioco: garantisce un bagaglio importante di crescita e di esperienza al giocatore”. Nella mattina, invece, la finale terzo e quarto posto viene vinta dalla Lazio che regola di misura l’Orange Asti grazie al gol di Di Michele al quinto del secondo tempo.

Scocca. Anche il Vicepresidente della Divisione Calcio a 5 Antonio Scocca ha commentato a margine dell’evento: “Due finali decise ai supplementari, emozioni incredibili che solo il futsal sa regalare così. Il connubio e la sinergia fra l’SGS, così radicato sul territorio e la Divisione che organizza i Campionati Nazionali è un elemento imprescindibile per lo sviluppo della disciplina”.

CAMPIONATI GIOVANILI TIM - FINALI
I TABELLINI

UNDER 17 FUTSAL

Futsal Giorgione-Roma C5 2-3 dts (2-1 pt; 2-2 st; 2-2 pts)
Futsal Giorgione:
Ditto, Caruso, Degli Angeli, Milazzo, Tiatto, Cappetta, Cusinato, Silvestri, Salvetti, Moretto, Cagnin, Caon. All. Rocha Vagner
Roma C5: De Rienzo, Del Duca, Di Bari, Callara, Jovanovic, Rosa, Santopaolo, Ceccarelli, Melito, Zitelli, Fatale, Iacob. All. Di Vittorio
Marcatori: 2’11’’ pt Caruso (G), 5’50’’ Salvetti (G), 18'37’’ Zitelli (R), 17’37’’ st Rosa (R), 0’30’’ sts Ceccarelli (R)
Ammoniti: Melito (R), Ditto (G), Degli Angeli (G), Salvetti (G)
Arbitri: Andrea Pennesi (Macerata), Nicola Petruzzelli (Macerata), Crono: Marco Fagiani (Macerata)

Meta Catania-Orange Asti 1-4 (0-1 pt)
Meta Catania
: Murabito, Sciuto, Sgalambro, G. Musumeci, Agozzino, Chiti, M. Musumeci, Amorelli, Fresta, Tosto, Pepe, Cavallaro. All. Troia
Orange Asti: Amico, Ferrara, Scavino, Caraccioolo, Merlo, Roberto, Cavallo, Mendes, Angelino, Arata, Alves, Cesari. All. Patané
Marcatori: 4’11’’ pt Scavino (O), 4’22’’ st Cavallaro (M), 4’37’’ Scavino (O), 15’52’’ e 18’59’’ Merlo (O)
Arbitri: Caterina Mascaretti (San Benedetto del Tronto), Cristina Romano (San Bendetto del Tronto), Crono: Eros Serafini (Pesaro)


UNDER 15 FUTSAL

Bologna-Segato: 2-3 dts (0-1 pt; 2-2 st; 2-2 pts)
Bologna:
Tapinassi, Minguzzi, Iissi, Raimondi, Molinari, Passanisi, Dattoli, Casali, Sandri, Centurioni. All. Montori
Segato: Piraino, Cannataro, Caruso, Chiappetta, Gioiello, Grande, Grosso, Ieracitano, Luverà, Piromalli, Placido. All. Cassalia
Marcatori: 3'34’’ pt aut. Molinari (S), 3’24’’ e 11’56’’ st Raimondi (B), 13’04’’ Grande (S), 3’48’’ sts Luverà (S)
Ammoniti: Cannataro (S), Grande (S), Piromalli (S)
Arbitri: Marco Fagiani (Macerata), Matteo Malvestiti (Fermo), Penduzzu (Pesaro)

Lazio-Orange Asti 1-0 (0-0 pt)
Lazio:
Gatto, Palpacelli, Stillitano, Rossi, Onorati, Bomarsi, Bottone, Di Michele, Paolini, D’Andrea, Cipollini, Balducci. All. Colaceci
Orange Asti: Vercelli, Ciriotti, Montaldo, Miotto, Caracciolo, Amato, Basso, Viarengo, Rissone, Patrisso, Palumbo, Vercelli. All. Davì Alves
Marcatori: 4’26’’ st Di Michele (L)
Ammoniti: Cipollini (L)
Arbitri: Gianfrancesco Sorci (Pesaro), Massimiliano Guastella (Ancona), Crono: Eros Serafini (Pesaro)
 

FINAL FOUR SCUDETTO U17-U15, IL PROGRAMMA GARE
Venerdì 2 giugno 2023 – Semifinali
Lazio C5-Bologna 2-5 – Under 15
Meta Catania-Futsal Giorgione 1-2 – Under 17
Segato-Orange Asti 4-3 - Under 15 
Orange Asti-Roma C5 1-2 - Under 17

Sabato 3 giugno 2023 – Finali
3°-4° posto U15 Lazio-Orange Asti 1-0
3°-4° posto U17 Meta Catania-Orange Asti 1-4
1°-2° posto U15 Bologna-Segato 2-3
1°-2° posto U17 Futsal Giorgione-Roma C5 2-3

ALBO D’ORO UNDER 17
2009/2010 RMA Bagnolese, 2010/2011 Real Napoli, 2011/2012 Fenice Veneziamestre, 2012/2013 Marca Treviso, 2013/2014 Napoli C5, 2014/2015 Acireale, 2015/2016 Asti, 2016/2017 Meta Catania, 2017/2018 Acqua&Sapone, 2018/2019 Virtus Aniene 3Z, 2019/2020 n.a., 2020/2021 n.a., 2021/2022 L84, 2022/2023 Roma C5

ALBO D’ORO U15
2009/2010 Città S. Agata, 2010/2011 Futsal Brolo, 2011/2012 Lions Chioggia, 2012/2013 La Meridiana, 2013/2014 Acireale, 2014/2015, La Meridiana, 2015/2016 Kaos Ferrara, 2016/2017 Lazio C5, 2017/2018 Aosta, 2018/2019 Bologna, 2019/2020 n.a., 2020/2021 n.a., 2021/2022 Bologna, 2022/2023 Segato



COPIA SNIPPET DI CODICE











-->