skin adv

Appartenenza Foti: “CDM una famiglia. Il mio obiettivo è tornare in Serie A con questa società”

 07/12/2023 Letto 288 volte

Categoria:    Serie A2
Autore:    Alessandro Cappellacci
Società:    CDM FUTSAL





Quella fra CDM Futsal e Green Project Agency Città di Mestre sarà la sfida che fungerà da antipasto all’undicesimo turno della Serie A2 Élite. I campesi, nell’imminente Friday Night, avranno a disposizione il fattore campo per tentare di collezionare la loro sesta gioia stagionale, mentre gli arancioneri, sul fronte opposto, proveranno a riscattare il kappaò interno di misura patito per mano del Pordenone.

MESTRE - “Torniamo a giocare in casa nostra, con il nostro pubblico, e questo, sicuramente, sarà uno stimolo”, esordisce così Simone Foti, che prosegue analizzando i prossimi avversari sul cammino dei biancoblu: “Affronteremo una squadra attrezzata - afferma il laterale - e in fiducia, sia a livello di risultati che di classifica, ma noi non siamo da meno. Sarà una partita difficile, ma bella da giocare e vedere, alla quale arriviamo bene, preparati e, soprattutto, al completo”.

LA STAGIONE - Quello che si appresta a scendere ufficialmente in campo per l’undicesima volta in quest’annata, almeno per quel che concerne la seconda categoria per importanza del calcio a 5 nostrano, è un main roster in piena salute. “Ci siamo ripresi da un inizio di campionato con il freno a mano inserito - spiega il numero 3 della banda di Hugo De Jesus -, ma era quasi scontato visti i tanti giocatori nuovi e il dover trovare il giusto equilibrio. Siamo riusciti, partita dopo partita, a trovare la nostra identità e siamo nelle prime quattro, dove proveremo a rimanere fino alla fine”. La seconda parte di regular season, però, è colma di ostacoli da superare. “Sarà dura - asserisce il capitano della Rappresentativa ligure al TdR pugliese del 2017 - e abbiamo già perso punti importanti. Cercheremo di non commettere lo stesso errore”.

I SOGNI - Ormai veterano del sodalizio caro al patron Matteo Fortuna, con cui ha già militato nella competizione regina e, ciò non bastasse, ricevuto una chiamata allo stage Azzurro, il classe ’97 ha ancora parecchi traguardi da tagliare col suo amato club: “È il mio settimo anno qui alla CDM, una famiglia per me. Mi sono tolto qualche soddisfazione, ma ci sono stati anche momenti difficili. Il principale obiettivo che ho, sicuramente, è di tornare in Serie A con questa società, mentre a livello personale è la Nazionale. Quest’ultimo, per me, rimane un sogno, che soltanto col lavoro potrà realizzarsi”, conclude Foti.


Alessandro Cappellacci

 



COPIA SNIPPET DI CODICE











-->