skin adv

Fabinho e un pronto riscatto: il CDM Futsal torna a sorridere

 24/02/2024 Letto 166 volte

Categoria:    Serie A2
Autore:    Ufficio Stampa
Società:    CDM FUTSAL





E’ un Modena Cavezzo carico dopo il buon pareggio rimediato contro il Pordenone è quello che arriva a Campo Ligure per incrociare la propria strada con una CDM Futsal a caccia invece di un pronto riscatto dopo il ko in casa dello Sporting Altamarca. Mister De Jesus, rispetto alla gara di sette giorni fa, perde due pedine importanti come Foti e Ramon ma potrà contare su un Fabinho ancora non al 100% ma, sicuramente, con maggior benzina nelle gambe, vista la settimana in più di allenamenti. La squadra di casa parte con Siqueira fra i pali, Mentasti, Avellano, Ortisi e Boaventura. Risponde il Modena Cavezzo con Pardal, Amarante, Aieta, Dudu Costa e Gargantini. Ed è proprio l’ex di turno Gargantini a sbloccare il risultato, alla prima azione: le maglie della difesa di casa si fanno trovare un po’ troppo larghe, lui ha spazio sulla destra e scarica un bolide che s’infila sotto la traversa. Sono passati appena 17 secondi e il Modena è già avanti. La CDM fatica a ritrovare il bandolo della matassa e i gialloblu di Sapinho ne approfittano. Al 2’ è già tempo di aggiornare ancora il punteggio: Dudu Costa recupera palla a centrocampo e non ci pensa su due volte, destro velenoso e palla nel sacco per il 2-0 ospite.

CAMBIO DI RITMO - Mister De Jesus chiama subito il timeout e riorganizza i suoi, mandando nella mischia Fabinho e Da Silva e la scossa sembra funzionare subito. La CDM cambia ritmo e le occasioni iniziano ad arrivare. A rimettere in scia i padroni di casa ci pensa Boaventura al 7’ quando riceve palla da Da Silva, se l’aggiusta e scarica il suo destro proprio sotto l’incrocio. La rete serve a ridare ossigeno ai neuroni e alla convinzione della squadra di casa, che al 10’ trova il pari: gran botta di Fabinho, deviazione sottomisura di Da Silva che spiazza Pardal e la rimonta si concretizza. Al 14’ ancora Da Silva, con la suola, a servire capitan Ortisi. Il suo mancino però trova Pardal pronto alla deviazione provvidenziale e la palla scheggia l’incrocio. Al 16’ il capitano ha la seconda chance: taglio di Boaventura, scivolata del Gallo e Pardal dice ancora di no mettendo in angolo. Si va quindi al riposo sul punteggio di 2-2.

SECONDO TEMPO - Nella ripresa, è la CDM a partire forte e a trovare al 2’ la rete del sorpasso: Fabinho riceve palla in posizione centrale, lascia all’accorrente Da Silva che col mancino batte Pardal. Il vantaggio però dura poco perché un mezzo pasticcio difensivo mette Gargantini in condizioni di pescare Aieta solo a due passi dalla porta. Tocco facile facile e si torna in parità: 3-3. La CDM però continua a premere e ci prova due volte con Boaventura. Prima con un rasoterra che sibila a pochi centimetri dal palo e poi con un missile terra-aria a incrociare che Pardal devia appena sopra l’incrocio dei pali. Dal corner, arriva la magia di Fabinho: palla perfetta e voleé da incorniciare del pivot brasiliano. Pardal non può nulla e la CDM torna avanti. Siamo a 10’ dalla sirena e mister Sapinho decide di giocarsi la carta del portiere di movimento. Bastano però una manciata di secondi a Fabinho per confermare di meritare la palma di MVP del match: recupero palla e fuga solitaria verso la porta avversaria rimasta sguarnita. Piatto destro e palla in rete per il 5-3. A mettere sotto ghiaccio la vittoria ci pensa poi Siqueira ma non tanto con qualche parata salva-risultato. Il portiere della CDM segna due reti in fotocopia, sfruttando la porta avversaria lasciata incustodita. L’ultimo sigillo lo mette poi Dudu Costa, capitalizzando un’azione caparbia di Gargantini che gli serve il pallone del 7-4 finale.

CDM FUTSAL: Siqueira, Ortisi, Fabinho, Da Silva, Mentasti, Zunino, Avellano, Zanello, Ricci, Devoto, Boaventura, Parodi. All. De Jesus.

MODENA CAVEZZO: Amarante, Dudu Costa, Jezin, Cuomo, Vlasi, Aieta, Matarese, Corradetti, Borrelli, Aligante, Pardal, Gargantini. All. Sapinho.

ARBITRI: Fior di Castelfranco Veneto e Copat di Pordenone – CRONO: Aumenta di Sala Consilina.

RETI: 0.17 Gargantini, 2.13 Dudu Costa, 7.46 Boaventura, 10.10 Da Silva, 22.25 Da Silva, 23.22 Aieta, 31.05 Fabinho, 36.52 Fabinho, 37.00 Siqueira, 37.57 Siqueira, 39.35 Dudu Costa.

NOTE: Ammonito Mentasti al 14.42.

Ufficio stampa

 



COPIA SNIPPET DI CODICE











-->