skin adv

Serie C2, 17ª giornata: pari e patta fra Real Terracina e Sora. Ok Cecchina e Laurentino

 25/02/2024 Letto 666 volte

Categoria:    Serie C2
Autore:    Redazione
Società:    VARIE





Il weekend ha offerto il diciassettesimo turno della regular season di Serie C2.

GIRONE A - La capolista Pro Cecchina, grazie al successo esterno per 6-2 sul fanalino di coda Etruenergy Vignanello, si è mantenuta a +7 sul Bracelli, a segno 3-2 nel quartier generale dell’Ulivi Village. La Facility Center, terza forza del gruppo A, si è arresa 2-0 al cospetto del Valentia. Il Fiumicino, okay 2-1 sul Monterosi, è ora a una sola lunghezza di ritardo dal podio. Il Città Eterna, ora a -4 dalla terza piazza, è rimasto bloccato 2-2 col Progetto, quest’ultimo ancora in piena corsa per la salvezza diretta. La District Seven, settima a +4 sul club caro al patron Claudio Giuggioli, ha infatti pareggiato 3-3 col Ronciglione.

GIRONE B - Ennesima prova di forza del Laurentino Futsal Academy, la prima della classe, che ha regolato 6-1 l’UP. Lo scontro diretto playoff fra Spinaceto 70 e Nazareth se lo sono aggiudicati 5-3 i padroni di casa. Il Settecamini, okay 5-2 sulla Free Football, ha quindi superato la formazione di Centocelle al terzo posto. Il Frassati Anagni, vittorioso 9-2 in trasferta, ha pressoché condannato la Roma alla retrocessione nel provinciale. Il Circolo Master ’97, invece, è caduto 3-2 in casa per mano della Lositana, ancora in corsa per il postseason. Il Castromenio, che ha piegato 2-1 l’Atletico Valmontone, ha incamerato tre punti preziosi nella bagarre per evitare i playout.

GIRONE C - Il Friday Night ha visto il Parma Letale spartirsi la posta in palio con i padroni di casa dell’Atletico Roccamassima (5-5). Non ne ha approfittato la Neroniana, scivolata 4-3 sul campo del San Luca. Il main roster di Fabrizio Gentile, ciò non bastasse, è stata agganciato dalla Ludis Italica, che ha archiviato 4-1 la pratica Virtus San Giustino. Il Palmarola, poi, ha doppiato 4-2 il Frassati, sempre più a rischio retrocessione diretta. L’Edilisa, sul campo della Forty Fighters, ha conquistato un altro prezioso punto per la salvezza. Rinviata, infine, Cori Montilepini-Blaugrana.

GIRONE D - La partitissima al vertice fra Real Terracina e Città di Sora - entrambi primi a quota 40 punti - si è conclusa 3-3. Il team di Gianmarco Zannella, a segno 3-1 all’andata, è tuttavia in vantaggio negli scontri diretti sui citizens. Lo Sporting Terracina, invece, ha ceduto il passo 2-1 al Ciklè ed è stato raggiunto sul gradino più basso del podio dal Real Ceprano, vittorioso 9-3 su un’NF Ardea sempre più condannato alla retrocessione diretta in Serie D. L’Accademia Sport, poi, si è imposta 3-1 sul Lido il Pirata Sperlonga, scivolato a -6 dalla zona playoff. Per quel che concerne la lotta per la salvezza, la Littoriana ha avuto ragione 3-2 del Flora ’92, con gli stessi neroazzurri vivi più che mai nella rincorsa per la qualificazione al playout, mentre Monte San Biagio-Polisportiva Insieme Formia si è risolta 2-2.


Redazione C5Live
*foto: Città di Sora

 



COPIA SNIPPET DI CODICE











-->