skin adv

Il Latina Sport Academy si arrende al Terzigno. E Gimenez va ko: per l'argentino stagione terminata

 27/02/2024 Letto 235 volte

Categoria:    Serie B
Autore:    Ufficio Stampa
Società:    LATINA SPORT ACADEMY





Le solite assenze pesanti e la conseguente difficoltà nelle rotazioni hanno influito sulla prestazione offerta dal Latina Sport Academy nel match andato in scena sabato (24/2) al “Marica Bianchi” di Pontinia, valido per la 17esima giornata del campionato di serie B maschile, girone F. I nerazzurri si sono arresi al Progetto Futsal Terzigno con il punteggio di 1-4, lamentando soprattutto delle lacune in fase offensiva al cospetto di un avversario coriaceo e battagliero, sostenuto da oltre 60 chiassosi tifosi giunti dalla Campania. La gara è iniziata bene per la squadra di Bruzzese, riuscita a spezzare una lunga fase di equilibrio con un sigillo di D’Amico al 12’, ispirato da un guizzo di Gimenez. Quattro minuti dopo, però, gli ospiti hanno pareggiato con Cardone, sugli sviluppi di un calcio da fermo. Allo scadere della prima frazione è avvenuto il sorpasso, ad opera di Pazzi, e a nulla è servito il forcing finale di Spinelli e compagni. 
 
In avvio di ripresa Latina ha tirato fuori l’orgoglio costruendo diverse opportunità ma su una di queste, intorno al 10’, Pato si è infortunato e ha dovuto gettare la spugna. Si è poi appreso un triste responso: l’argentino ha riportato la frattura del quinto metatarso del piede sinistro, per lui la stagione è purtroppo terminata. L’uscita dal campo di Gimenez è stata la fase decisiva del match, condizionata anche da un momentaneo forfait di Spinelli per un colpo ricevuto e da due interventi decisivi del portiere avversario. Il Terzigno si è affidato al contropiede e dopo un autentico miracolo Chinchio si è dovuto arrendere a una bordata ravvicinata di Pazzi, su azione da corner. A quel punto i nerazzurri si sono affidati al portiere di movimento per provare a recuperare e Spinelli e Mazza sono andati vicinissimi al gol che avrebbe riaperto la partita. Sull’ennesima ripartenza, però, i campani hanno chiuso i conti con una rete di Follo. La formazione pontina non ha potuto quindi evitare un passo passo casalingo che va ad incidere sulla classifica: ora lo Sport Academy, ferma a quota 20, è a due lunghezze di distanza dalla zona playout, occupata dai Leoni Acerra. Servirà una reazione sabato sul difficile campo del Casagiove, confidando nel recupero di alcune pedine fondamentali.


COPIA SNIPPET DI CODICE











-->