skin adv

Levante, missione compiuta. Spaziani: "Non ho mai avuto dubbi sulla salvezza"

 18/04/2024 Letto 192 volte

Categoria:    Serie C1
Autore:    Redazione
Società:    LEVANTE ROMA





Dopo una stagione intensa e difficile, la Levante è riuscita a centrare l’obiettivo stagionale: mantenere la categoria. Nella gara secca del playout, infatti, i ragazzi allenati da Fabio Spaziani si sono imposti 3-4 ai danni della Polisportiva Ciampino. Cruciali la doppietta di Benzi Musa e le reti di Grossi e Salvatori.

PLAYOUT - A tracciare un bilancio della stagione appena conclusa e sulla gara del playout ci ha pensato proprio il tecnico: “L’obiettivo stagionale è stato raggiunto ed è stato possibile solo grazie all’unione di squadra che non è mai venuta meno. La partita è stata emozionante perché è finita ai tempi supplementari e la prestazione dei ragazzi storica. Al termine della prima frazione di gioco eravamo sotto di due reti nonostante l’ottimo gioco espresso. Durante l’intervallo ci siamo guardati negli occhi e abbiamo ritrovato tutta la grinta necessaria per portare a casa la gara. I ragazzi hanno lottato su ogni pallone, recuperando le reti di svantaggio e trovando poi il gol salvezza grazie a un tiro libero realizzato da capitan Grossi. Sono contento per la sua rete, è un ragazzo speciale che ha sempre dato tutto per questa maglia”.

PUNTO DELLA SITUAZIONE - Missione compiuta: “Non ho mai avuto dubbi sulla salvezza perché i ragazzi sono cresciuti molto. Abbiamo una rosa molto giovane e di prospettiva, serviva un cambio di mentalità ed è arrivato. I programmi futuri si decideranno soltanto dopo che sarà terminata la stagione dell’Under 21, che ha vinto il proprio campionato e adesso si giocherà le finali. Non ho molto da dire, sono semplicemente contento per il risultato e per il gruppo che abbiamo: l’unione ci ha trascinati verso la meta. Non è stata una stagione facile, perché siamo stati penalizzati dai tanti infortuni, ma abbiamo meritato la salvezza. Ringrazio tutti: giocatori, staff e dirigenza per avermi dato l’opportunità di centrare l’obiettivo. Lo voglio dedicare a Massimiliano Catania, che ha dato sempre tutto per questi ragazzi”.


Irene Annarelli

 



COPIA SNIPPET DI CODICE











-->