skin adv

Linea verde Cornedo, un poker dal vivaio per Ranieri. Pretto: "Ora il salto di qualità definitivo"

 20/06/2024 Letto 133 volte

Categoria:    Serie A2
Autore:    Ufficio Stampa
Società:    FUTSAL CORNEDO





Il Futsal Cornedo blinda i suoi gioielli del settore giovanile, e inserisce nel roster della prima squadra del prossimo anno quattro talenti fatti in casa, che cercheranno di ritagliarsi il loro spazio nel campionato di Serie A2. Si tratta del portiere Giovanni Fioraso (’04), che torna a Cornedo dopo l’esperienza maturata l’anno scorso in Serie C1 a Valdagno, del centrale Giuseppe Tozzi (’05), e dei laterali Leonardo Zini (’05) e Nicolò Cailotto (’04), questi tre già nel roster bluamaranto in Serie A2 l’anno scorso e grandi protagonisti dei successi ottenuti dall’Under 19 Nazionale.
 
PRETTO – “Crediamo fermamente nei nostri ragazzi, e mai come adesso vogliamo dargli la chance di mettersi in gioco e complicare le scelte del mister –spiega il dg Michele Pretto- saranno una parte importante del gruppo per tutta la stagione. Dovranno meritarsi i minuti che Ranieri gli concederà e siamo sicuri che sapranno regalarci grandi soddisfazioni. Per loro sarà il primo anno a tutti gli effetti nel mondo dei grandi, non avendo più a disposizione l’impiego nelle squadre giovanili, per cui starà a loro guadagnarsi lo spazio, e a noi dargli la possibilità di mettersi in mostra”.
 
FIORASO – “Sono molto contento di tornare a Cornedo -spiega- un ambiente che conosco bene, che mi ha sempre fatto sentire a casa e mi ha cresciuto, sia calcisticamente parlando che umanamente. Ritornare qui è un privilegio, e sono pronto a ricambiare la fiducia che mi è stata accordata. Le motivazioni sono altissime. Tornare a giocare in palcoscenici come la Serie A2 non è una cosa da poco. Mi sto preparando con grande impegno sia a livello fisico che mentale, per essere al top della forma. La squadra deve puntare in alto, mantenendo i valori che ormai sono radicati all’interno della società Futsal Cornedo. Credo fortemente in ogni giocatore, li conosco già tutti e so che possiamo ambire a fare bene. A livello personale, voglio farmi trovare pronto ad ogni allenamento, e soprattutto provare a giocarmi il posto senza paura, d’altronde se la società mi ha fortemente voluto un motivo ci sarà. Ogni allenamento e ogni partita sarà un motivo per spingermi a fare meglio. Non vedo l’ora di tornare a calpestare il Paladegasperi con tutti i tifosi, capaci di regalare sempre un supporto fondamentale per noi giocatori. Ci sarà da divertirsi”.
 
CAILOTTO – “Sono molto contento di continuare a far parte di questo grande progetto -spiega- anno dopo anno continuo ad accrescere il mio bagaglio di esperienze grazie a compagni fantastici, ad allenatori molto preparati, ma anche grazie all’opportunità di giocare un campionato molto combattuto e confrontarmi con squadre molto preparate. Quello passato è stato il mio ultimo anno in Under 19 e la prossima stagione giocherò solamente in prima squadra. Questo mi spinge ancora di più a voler migliorare e dimostrare il mio valore in campo, cercando di guadagnarmi sempre più minutaggio e sempre più fiducia da parte di allenatore e compagni. Sicuramente da quest’anno non saremo più una sorpresa perché abbiamo dimostrato di poter fare molto bene. Servirà ancora di più spirito di squadra e dedizione da parte di tutti. Sono sicuro che, se tutti lotteremo l’uno per l’altro ci toglieremo grandi soddisfazioni”.
 
ZINI – “Sono molto contento della conferma e penso di essermela meritata in questa stagione -spiega- sono contento di rimanere perché a Cornedo mi sono sempre sentito come a casa e quindi non ho mai pensato di andare altrove. La prossima stagione il mio obbiettivo è quello di far sempre meglio e di ritagliarmi sempre più spazio nelle rotazioni del mister. L’ambizione della squadra deve sicuramente essere quella di cercare di superare la posizione in classifica della scorsa stagione e sarebbe bello anche giocarsi i playoff”.
 
TOZZI – “Sono molto contento di poter rimanere anche quest’anno -spiega- e di continuare un percorso iniziato nelle giovanili. Mi preparo a vivere questa seconda stagione in Serie A2 con grande entusiasmo e determinazione. L’obiettivo personale è quello di migliorarmi costantemente e di dare il massimo in ogni partita, contribuendo ai successi della squadra. Per quanto riguarda le ambizioni, credo fermamente che dovremo puntare in alto. Dobbiamo lavorare sodo per ottenere risultati significativi e, perché no, ambire ai playoff. La chiave sarà mantenere un forte spirito di squadra e una mentalità vincente, partita dopo partita. A livello personale, desidero continuare a crescere come giocatore e come persona, affinare le mie capacità tecniche e tattiche, e diventare un punto di riferimento per i miei compagni di squadra. Sono convinto che con il giusto impegno e dedizione, potremo raggiungere grandi traguardi insieme”.


COPIA SNIPPET DI CODICE











-->