skin adv

Kaos, pensieri stupendi: U19 ok nell'andata della semi scudetto, Juniores in F8

 28/05/2018 Letto 455 volte

Categoria:    Giovanili
Autore:    Ufficio Stampa
Società:    KAOS





Due squadre in corsa per lo scudetto di categoria, per un finale di stagione che rimarrà comunque storico in casa Kaos Reggio Emilia.
Tutta l'attenzione del club granata è ora rivolta alle imprese di Under 19 e Juniores: la formazione ammiraglia del settore giovanile, guidata da mister Nunzio Checa, ha conquistato un successo importantissimo nella semifinale d'andata del campionato di categoria. Per la Rewind Kaos Reggio Emilia U19, il 5-4 ottenuto sul campo della Fenice Veneziamestre significa presentarsi alla gara di ritorno, in programma domenica prossima in casa, in posizione di vantaggio nei confronti dei lagunari, piegati al termine di un'autentica battaglia risolta dal rigore di Guandeline a 1 minuto dal termine, dopo che il Kaos era stato avanti anche sul 4-1 dopo 15' di gioco, grazie alla tripletta di bomber Lorenzo Bueno Minetto e alla zampata di Aieta.

CHECA - “E' stata una prima sfida di semifinale scudetto davvero intensissima – l'analisi di mister Checa – Siamo partiti molto bene, poi dopo l'infortunio di Lorenzo (Bueno Minetto, ndr) abbiamo sofferto un po' nel secondo tempo, ma siamo riusciti a portarla a casa. Non ne usciamo benissimo dal punto di vista fisico, visto che si è infortunato anche Leo Micheletto, ma ora avremo tutta la settimana per provare a recuperare i ragazzi. Debbo fare i complimenti a tutti, la squadra è stata davvero compatta”.

JUNIORES IN F8 - Nonostante la sconfitta (in piena emergenza di organico) rimediata nella semifinale di Coppa Emilia ad Imola, può festeggiare eccome uno storico traguardo, la compagine Juniores che disputerà le Final Eight scudetto in programma dall'1 al 3 giugno a Chianciano Terme. Dopo il successo ottenuto su Siena, il 9-1 rifilato da Asti ai toscani è stato decisivo per il passaggio del turno, con i granata a giocarsi il tricolore di categoria nel prossimo week-end. “Per la prima volta una squadra juniores di Reggio Emilia arriva a giocarsi le Final Eight scudetto – sottolinea mister Cristiano Tagliavini – Si tratta di un traguardo importante per l'intera società, che svolge un grande lavoro a livello di vivaio, e non solo per questo gruppo che ha raggiunto la semifinale di Coppa Emilia, ha vinto il girone e il campionato regionale, per poi cogliere questa opportunità a livello nazionale. Sarà una competizione durissima, ma se siamo arrivati alle F8 significa che possiamo giocarcela con tutte, dopo aver superato un girone tosto come quello con Siena e Asti. Non ci poniamo obiettivi – conclude il trainer granata – ma di certo neppure limiti, perchè questo gruppo è pronto ad un certo tipo di impegni. Dovremo giocare con la determinazione e la felicità di essere arrivati a questo punto, rappresentando tutta la Reggio Emilia del futsal nell'elite di questa categoria”.


Ufficio Stampa Kaos Reggio Emilia





Pubblicità