skin adv

Musti-Italfutsal: il rinnovo che non c'è. Ed è già "futsalmercato"

 02/07/2020 Letto 1629 volte

Categoria:    Nazionale
Autore:    Redazione
Società:    ITALIA





Il 30 giugno è passato e ancora non c'è traccia del rinnovo di Alessio Musti - in scadenza - sul sito della FIGC. Un silenzio che probabilmente apre uno scenario: nel caso fosse credibile, la partita in Portogallo che è costata all'Italfutsal la qualificazione al Mondiale lituano potrebbe essere stata l'ultima partita dell'allenatore capitolino in sella agli Azzurri.
 
SECONDO INDISCREZIONI infatti le parti si starebbero per dirsi arrivederci, con un pensiero stupendo in bianconero per il commissario tecnico, nel calcio con la Juve. Di cui è stato ospite a metà aprile. 14 partite: 8 successi, 4 pari e due sole sconfitte (una in extremis con la Croazia nel giorno del ritorno di Canal in Azzurro, l'altra in Portogallo nella gara decisiva dell'Elite Round delle Qualificazioni Mondiali), 41 gol fatti, 28 subiti. 24 Azzurri utilizzati: Ugherani, Linho e Victor Mello debuttanti assoluti. Potrebbe essere questo il bilancio conclusivo di Musti alla guida della Nazionale in un anno, 6 mesi e 12 giorni. Anche perché è già "futsalmercato": il primo nome che spunta è quello di Carmine Tarantino, attuale commissario tecnico dell'Under 19. Attenzione a Massimiliano Bellarte, non più allenatore dell'Acqua&Sapone, è dato in Sardegna, ma è un nome forte. Tempo al tempo: prima si deve chiudere una parentesi, nata il 21 dicembre 2018 e forse chiusa dopo 79 settimane e 4 giorni, per un totale di 557. Il resto si scoprirà.
 
Redazione C5Live  




Pubblicità