skin adv

#futsalmercato, Chiuppano: Guzzonato rinnova. "Per me c'è solo il Carrè"

 10/08/2020 Letto 135 volte

Categoria:    Serie B
Autore:    Ufficio Stampa
Società:    CHIUPPANO





Mattia Guzzonato ancora in biancazzurro. Le sue dichiarazioni post conferma.

𝐵𝑢𝑜𝑛𝑔𝑖𝑜𝑟𝑛𝑜 𝑀𝑎𝑡𝑡𝑖𝑎 𝑒 𝑐𝑜𝑚𝑝𝑙𝑖𝑚𝑒𝑛𝑡𝑖 𝑝𝑒𝑟 𝑙'𝑖𝑚𝑝𝑜𝑟𝑡𝑎𝑛𝑡𝑒 𝑟𝑖𝑛𝑛𝑜𝑣𝑜. 𝑃𝑟𝑖𝑚𝑎 𝑑𝑖 𝑐𝑜𝑚𝑚𝑒𝑛𝑡𝑎𝑟𝑒 𝑞𝑢𝑒𝑠𝑡𝑎 𝑛𝑜𝑡𝑖𝑧𝑖𝑎 𝑣𝑜𝑟𝑟𝑒𝑖 𝑐𝑜𝑛𝑜𝑠𝑐𝑒𝑟𝑒 𝑞𝑢𝑎𝑙𝑐𝑜𝑠𝑎 𝑖𝑛 𝑝𝑖𝑢̀ 𝑑𝑒𝑙𝑙𝑎 𝑡𝑢𝑎 𝑐𝑎𝑟𝑟𝑖𝑒𝑟𝑎 𝑒 𝑑𝑒𝑖 𝑡𝑢𝑜𝑖 𝑖𝑛𝑖𝑧𝑖 𝑛𝑒𝑙 𝑚𝑜𝑛𝑑𝑜 𝑑𝑒𝑙 "𝑝𝑎𝑙𝑙𝑜𝑛𝑒". 𝐶𝑖 𝑟𝑎𝑐𝑐𝑜𝑛𝑡𝑖 𝑐𝑜𝑚𝑒 ℎ𝑎𝑖 𝑖𝑛𝑖𝑧𝑖𝑎𝑡𝑜?
“Ho iniziato a giocare a calcio a Carrè per poi approdare alla Summania Piovene, dove ho fatto tutta la trafila fino agli allievi. Inizialmente ero difensore, poi sono stato avanzato a centrocampo. Il secondo anno negli allievi, nel 2012, sentivo che mi mancava qualcosa ed ho deciso di interrompere questa esperienza”.

𝐸 𝑞𝑢𝑒𝑙𝑙𝑜 𝑐ℎ𝑒 𝑡𝑖 𝑚𝑎𝑛𝑐𝑎𝑣𝑎 𝑙'ℎ𝑎𝑖 𝑡𝑟𝑜𝑣𝑎𝑡𝑜 𝑛𝑒𝑙 𝑓𝑢𝑡𝑠𝑎𝑙? 𝐶𝑜𝑚𝑒 𝑒̀ 𝑠𝑐𝑜𝑐𝑐𝑎𝑡𝑎 𝑙𝑎 𝑠𝑐𝑖𝑛𝑡𝑖𝑙𝑙𝑎 𝑐𝑜𝑛 𝑖𝑙 𝑝𝑎𝑙𝑙𝑜𝑛𝑒 𝑎 𝑟𝑖𝑚𝑏𝑎𝑙𝑧𝑜 𝑐𝑜𝑛𝑡𝑟𝑜𝑙𝑙𝑎𝑡𝑜?
“Una super tifosa biancoazzurra, Silvia Illesi, insieme alla sua mamma Lorena seguivano tutte le partite del Carrè Chiuppano, sia delle giovanili che della prima squadra. Grazie a loro ho imparato ad amare questa disciplina e di lì a poco mi sono ritrovato in campo. All'inizio è stata dura, ma con l'aiuto di grandi educatori come Nicolas Gulizia, Pablo Daniel Ranieri e Tommaso Sgarabotto, tutto è stato più semplice. Senza dimenticare Pedrinho. Siamo arrivati a pochi mesi di distanza (io a settembre e lui a dicembre 2013) e in poco tempo mi ha preso sotto la sua ala protettrice, insegnandomi tanto. È tuttora un vero idolo per me”.

𝑁𝑒𝑙𝑙𝑎 𝑡𝑢𝑎 𝑜𝑟𝑚𝑎𝑖 𝑙𝑢𝑛𝑔𝑎 𝑚𝑖𝑙𝑖𝑡𝑎𝑛𝑧𝑎 𝑐𝑜𝑛 𝑞𝑢𝑒𝑠𝑡𝑎 𝑠𝑜𝑐𝑖𝑒𝑡𝑎̀, 𝑡𝑟𝑎 𝑖𝑙 2017 𝑒𝑑 𝑖𝑙 2018 𝑐𝑖 𝑠𝑜𝑛𝑜 𝑠𝑡𝑎𝑡𝑒 𝑎𝑛𝑐ℎ𝑒 𝑙𝑒 𝑝𝑎𝑟𝑒𝑛𝑡𝑒𝑠𝑖 𝑐𝑜𝑛 𝑀𝑜𝑛𝑡𝑒 𝑑𝑖 𝑀𝑎𝑙𝑜 𝑒 𝑉𝑎𝑙𝑙𝑖, 𝑐ℎ𝑒 𝑟𝑖𝑐𝑜𝑟𝑑𝑜 𝑡𝑖 ℎ𝑎𝑛𝑛𝑜 𝑙𝑎𝑠𝑐𝑖𝑎𝑡𝑜?
“Sicuramente positivo, ho potuto acquisire ulteriore esperienza e mettere un buon minutaggio nelle gambe. Ma il richiamo della mia "seconda casa" è stato troppo forte. L'aria che si respira qui, non si trova da nessuna parte”.

𝐶𝑜𝑚𝑒 𝑐𝑜𝑚𝑚𝑒𝑛𝑡𝑖 𝑖𝑙 𝑡𝑢𝑜 𝑟𝑖𝑛𝑛𝑜𝑣𝑜, 𝑡𝑖 𝑎𝑠𝑝𝑒𝑡𝑡𝑎𝑣𝑖 𝑙𝑎 𝑐ℎ𝑖𝑎𝑚𝑎𝑡𝑎 𝑑𝑒𝑙𝑙𝑎 𝑠𝑜𝑐𝑖𝑒𝑡𝑎̀?
“Sono entusiasta di vestire nuovamente questa maglia e la chiamata mi ha riempito di orgoglio. Non sarei comunque andato da nessuna parte, per me c'era solo il Carrè Chiuppano. Diversamente, sarei stato fermo senza problemi. L'ambiente, la dirigenza, i compagni, il grande mister che abbiamo mi hanno portato a non considerare minimamente altre opzioni”.

𝑇𝑟𝑎 𝑙𝑒 𝑠𝑡𝑎𝑔𝑖𝑜𝑛𝑖 𝑑𝑖𝑠𝑝𝑢𝑡𝑎𝑡𝑒 𝑖𝑛 𝑚𝑎𝑔𝑙𝑖𝑎 𝑏𝑖𝑎𝑛𝑐𝑜𝑎𝑧𝑧𝑢𝑟𝑟𝑎 𝑛𝑒 𝑟𝑖𝑐𝑜𝑟𝑑𝑖 𝑢𝑛𝑎 𝑐𝑜𝑛 𝑝𝑎𝑟𝑡𝑖𝑐𝑜𝑙𝑎𝑟𝑒 𝑎𝑓𝑓𝑒𝑡𝑡𝑜?
“Indubbiamente il campionato 2016/17, quello della promozione in A2. Il ricordo è legato alla mia prima rete con questa maglia, in occasione della partita contro il Trento. Conducevamo l'incontro con un buon margine e mister Ferraro mi fece entrare in campo. In occasione di un contropiede, Quinellato mi servì un assist perfetto che dovevo solo appoggiare in rete. Una soddisfazione enorme”.

𝐶ℎ𝑒 𝑜𝑏𝑖𝑒𝑡𝑡𝑖𝑣𝑖 𝑡𝑖 𝑝𝑜𝑛𝑖 𝑝𝑒𝑟 𝑙𝑎 𝑝𝑟𝑜𝑠𝑠𝑖𝑚𝑎 𝑠𝑡𝑎𝑔𝑖𝑜𝑛𝑒?
“Sicuramente metterò il massimo dell'impegno per farmi trovare pronto dal mister nel momento in cui riterrà opportuno utilizzarmi. Poi la speranza è quella di riprovare le emozioni vissute in quella partita contro il Trento”.

𝐼𝑛 𝑞𝑢𝑒𝑠𝑡𝑖 𝑎𝑛𝑛𝑖 𝑠𝑒𝑖 𝑠𝑡𝑎𝑡𝑜 𝑎𝑙 𝑓𝑖𝑎𝑛𝑐𝑜 𝑑𝑖 𝑔𝑟𝑎𝑛𝑑𝑖 𝑐𝑎𝑚𝑝𝑖𝑜𝑛𝑖 𝑑𝑖 𝑞𝑢𝑒𝑠𝑡𝑎 𝑑𝑖𝑠𝑐𝑖𝑝𝑙𝑖𝑛𝑎. 𝑀𝑖 𝑓𝑎𝑖 𝑡𝑟𝑒 𝑛𝑜𝑚𝑖 𝑑𝑖 𝑔𝑖𝑜𝑐𝑎𝑡𝑜𝑟𝑖 𝑑𝑎 𝑐𝑢𝑖 ℎ𝑎𝑖 𝑎𝑝𝑝𝑟𝑒𝑠𝑜 𝑑𝑖 𝑝𝑖𝑢̀?
“Ti dico Pedrinho, Nicolas Gulizia e Leo Senna, dei veri campioni in campo e fuori. Anche se l'idolo assoluto è un altro”.

𝐴 𝑞𝑢𝑒𝑠𝑡𝑜 𝑝𝑢𝑛𝑡𝑜 𝑐𝑖 𝑑𝑒𝑣𝑖 𝑡𝑜𝑔𝑙𝑖𝑒𝑟𝑒 𝑙𝑎 𝑐𝑢𝑟𝑖𝑜𝑠𝑖𝑡𝑎̀.
“Pablo Ranieri, che come giocatore per me ha raggiunto i livelli di Falcão”.

𝐸 𝑖𝑙 𝑐𝑎𝑙𝑐𝑖𝑜 𝑙𝑜 𝑠𝑒𝑔𝑢𝑖? 𝑆𝑒𝑖 𝑡𝑖𝑓𝑜𝑠𝑜 𝑑𝑖 𝑢𝑛𝑎 𝑠𝑞𝑢𝑎𝑑𝑟𝑎 𝑖𝑛 𝑝𝑎𝑟𝑡𝑖𝑐𝑜𝑙𝑎𝑟𝑒?
“Non molto, sono un simpatizzante del Milan e mi piaceva Pippo Inzaghi”.

𝑄𝑢𝑖𝑛𝑑𝑖, 𝑑𝑜𝑣𝑒𝑠𝑠𝑒𝑟𝑜 𝑡𝑟𝑎𝑠𝑚𝑒𝑡𝑡𝑒𝑟𝑒 𝑖𝑛 𝑡𝑣 𝑀𝑖𝑙𝑎𝑛-𝐼𝑛𝑡𝑒𝑟 𝑒 𝑃𝑒𝑠𝑎𝑟𝑜-𝐴𝑐𝑞𝑢𝑎 & 𝑆𝑎𝑝𝑜𝑛𝑒, 𝑑𝑜𝑣𝑒 𝑡𝑖 𝑠𝑖𝑛𝑡𝑜𝑛𝑖𝑧𝑧𝑒𝑟𝑒𝑠𝑡𝑖?
“Senza dubbio guarderei Pesaro-Acqua & Sapone, sperando, in futuro, di poter ammirare in televisione anche i nostri colori. Forza Carrè Chiuppano”.

TOMASI - Per la società, le dichiarazioni del presidente Antonio Tomasi: "Accogliamo con soddisfazione la notizia del rinnovo di Mattia Guzzonato, un altro ragazzo che ha deciso di legarsi in modo particolare ai nostri colori. Mattia è un professionista esemplare che si è sempre distinto per disponibilità e attaccamento alla maglia. Siamo quindi lieti che faccia parte per un'altra stagione ancora della nostra grande famiglia. A nome della società, gli faccio già sin d'ora un grosso in bocca al lupo per l'imminente inizio della prossima stagione".


Ufficio Stampa Carrè Chiuppano





Pubblicità