skin adv

Troppe disattenzioni per l'Unina, ne approfitta l'Asal: al PalaDomitia finisce 3-5

 12/10/2020 Letto 175 volte

Categoria:    Serie C1
Autore:    Ufficio Stampa
Società:    UNINA FLEGREA





Al PalaDomitia nel match valido per la seconda di C1 l'Unina Flegrea incappa in una sconfitta casalinga per 5-3 contro l'Agostino Lettieri. Dopo l'1-1 dei primi 20', siglato da Guarino e da un autogol, nella ripresa gli errori in uscita e l'espulsione di Baldini permettono al club del presidente Barone di portare a casa il risultato, non bastando le firme di Orefice e Leonese. Ora l'impegno esterno con il Casagiove.

A METÀ - Prima occasione di marca ospite con il tiro alto di Parmigiano, lo stesso capitano dei ragazzi di Giordano serve Vietri per un destro su cui Baldini è vigile. Per Parmigiano c'è anche il palo a dire di no, Piantandosi sull'altro fronte prova per due volte a rispondere. Conclusione di Cavaliere respinta, rasoiata a lato di Negri e nuovamente il 7 di Gregoroni alla battuta dopo uno scambio con Orefice. Vantaggio Agostino Lettieri: azione solitaria di Guarino e staffilata vincente. Tentativo di Rocco, punizione di Leonese ribattuta e puntata di Lettieri dall'altra parte. Girata dell'ex Napoli e tap-in di Cavaliere, miracoloso Della Rocca. Successivamente l'espulsione per doppio giallo di Guarino concede due giri di lancette con l'uomo in più all'Unina Flegrea: Orefice non inquadra il bersaglio, poi propizia l'autorete di Imbimbo che vale l'1-1 con cui si va al riposo, ma non prima di due occasioni sui piedi di Cavaliere e Ferrante.

DISATTENZIONI - Seconda frazione di gara che comincia con Guarnieri propositivo da posizione defilata, l'estremo difensore dei solofrani è presente. Lo stesso ex Feldi però riscatta la marcatura nella propria porta e con un break serve a Fortunato l'assist per il gol dell'1-2. Altro errore in uscita e Imbimbo ancora pericoloso, il terzo di Ferrante produce l'1-3 di Vietri. Leonese suona la carica, il mancino sibila alla sinistra di Della Rocca. Tuttavia un'uscita maldestra costa a Baldini il rosso diretto, Illiano gli fa posto e subisce immediatamente l'1-4 di Imbimbo in inferiorità numerica. Cavaliere cerca di scuotere i suoi, transizione di Carpentiero che non va a buon fine. Orefice riduce il gap: fa piede perno, vince un rimpallo e trova caparbiamente il 2-4. Il numero 77 è scatenato, chiama ad un grande intervento il portiere ospite. Lo stesso è complice sul destro del 3-4 di Leonese, tra le proteste dell'Agostino Lettieri secondo le quali il pallone non avrebbe completamente varcato la linea. Illiano strepitoso in uscita, in seguito la botta di Imbimbo da fuori chiude i giochi sul definitivo 3-5. Sabato prossimo il Casagiove al PalaNewSystem.


Ufficio Stampa Unina Futsal Flegrea




COPIA SNIPPET DI CODICE

Pubblicità