skin adv

Lassù per ora c'è la Feldi. Riquer: "Le vittorie danno ancora più fiducia"

 26/10/2020 Letto 140 volte

Categoria:    Serie A
Autore:    Ufficio Stampa
Società:    FELDI EBOLI





Proprio in settimana nella conferenza stampa pre-match, i tifosi ebolitani avevano mostrato grande apprezzamento per le parate del portiere delle volpi. Il tempo di prendere le misure agli avversari che la cinicità della squadra di Riquer si materializza alla prima buona occasione, grazie al primo gol stagionale di Umberto Caruso, che finalizza una ripartenza guidata dall’ex di turno, Rudinei Très. Ma la reazione della formazione sicula non si fa attendere, nemmeno un giro di lancette che arriva il pareggio del brasiliano Venancio Cini Baldasso. Il primo tempo si conclude in parità, seppure ai punti la squadra ebolitana avrebbe vantaggio, dettato da un buon possesso palla e conseguente manovra, che però non regalano un nuovo vantaggio.
 
RIPRESA “TRES BIEN” – Brivido in apertura di ripresa. Il Catania si rende subito pericoloso con Josiko, il più ispirato tra gli uomini di Samperi, l’ex Feldi Eboli centra un clamoroso palo a Dalcin battuto. Trascorrono pochi minuti dall’inizio della ripresa che un infortunio costringe Dalcin a lasciare il campo, spazio a Marco Pasculli, che spinge con le sue parate gli uomini di mister Riquer al nuovo vantaggio quando corre il 9° minuto: contropiede perfetto coronato dal più classico dei gol dell’ex, firmato da Rudinei Très. Gol e assist per il futsalero che ha giocato ai piedi dell’Etna nella stagione 2018/19, siglando 8 marcature. Le emozioni non terminano qui, anzi, due minuti più tardi è il capitano Musumeci a timbrare il secondo legno per i locali, ottima conclusione al volo sugli sviluppi di un corner che non trova la rete. La Feldi Eboli fa quadrato con la difesa e prova a tenere il dominio della gara, offrendo qualche spazio alle incursioni dei ragazzi di Samperi, centrando anche una traversa con capitan Romano al termine di una bellissima azione personale. Sul finale coach Samperi sceglie Cekol come portiere di movimento, ma la Meta Catania non riesce a trovare spazi, le volpi del futsal centrano così la seconda vittoria consecutiva in trasferta. Espugnare il PalaVolcan di Acireale porta in dote 3 punti importanti, frutto di una prestazione solida soprattutto nella fase difensiva, mostrando che non esistono seconde linee in rosa, cinismo e coesione sembra stiano diventando un marchio di fabbrica per gli uomini di Riquer.
 
“PASSO AVANTI NONOSTANTE LE ASSENZE” Soddisfatto il mister madrileno della Feldi Eboli, che nonostante le assenze ha avuto buone risposte dai suoi ragazzi, lui che sin da inizio anno ha sempre ricordato come avere una rosa equilibrata ed intercambiabile fosse fondamentale: “Una vittoria molto importante per noi, soprattutto perché venivamo da una settimana difficile tra infortunati e squalificati. Questi 3 punti valgono davvero tanto e ci danno ancora più fiducia come gruppo. Ora bisogna recuperare bene e da lunedì dimenticarsi di questa partita e pensare alla prossima che giocheremo in casa dove vogliamo ottenere un altro risultato positivo”, le parole di mister Riquer al termine della sfida.
 
FOX v WOLF – Ora, il prossimo impegno delle foxes sarà una partita già da tempo cerchiata in rosso sul calendario. Infatti, il prossimo venerdì, al PalaSele di Eboli arriverà la Sandro Abate Avellino per un derby tutto campano che si prevede ricco di emozioni e grande futsal.
 
META CATANIA BRICOCITY-FELDI EBOLI 1-2 (1-1 p.t.)
META CATANIA BRICOCITY: Ricordi, Rossetti, Cekol, Josiko, C. Musumeci, Silvestri, Baldasso, L. Musumeci, Baio, J. Suton, Quintairos, Baisel, Biagianti, Dovara. All. Samperi
FELDI EBOLI: Dal Cin, Moura, Romano, Dani Chino, Luizinho, Senatore, Caruso, Tres, Melillo, Chano, Caponigro, Pasculli. All. Riquer
MARCATORI: 4’10” p.t. Caruso (F), 5’30” Baldasso (M), 9’10” s.t. Tres (F)
AMMONITI: Baldasso (M), Tres (F), J. Suton (M)
ARBITRI: Fabio Rocco De Pasquale (Marsala), Gennaro Cefalà (Lamezia Terme) CRONO: Fabio Alfio Sfilio (Acireale)
 
Filippo Folliero
ufficio stampa Feldi Eboli




Pubblicità